Tagged: residui attivi e passivi

Differenza tra residui attivi e residui passivi

I residui riguardano situazioni in attivo o in positivo dei bilanci comunali.
Nello specifico i residui attivi sono crediti che il comune deve riscuotere ma che non ha ancora riscosso, mentre i residui passivi sono debiti che il comune ha contratto e non ancora saldato con terzi.

Differenza tra residui attivi e passivi

I residui attivi e passivi sono due voci utilizzate nella gestione del bilancio di previsione degli enti pubblici. Il bilancio attivo si riferisce alle entrate che non sono ancora state contabilizzate alla fine dell’anno. Invece, i residui passivi si riferiscono ai debiti dell’ente pubblico, nei confronti di aziende private o pubbliche, che non sono ancora stati pagati.