Tagged: prestiti personali

Differenza tra prestito e fido

Il prestito personale è una somma di denaro che la banca concede al proprio cliente e che dovrà essere restituita mediante delle rate costituite sia da capitale che da interessi. Il fido invece è una somma di denaro che viene messa a disposizione del cliente e si distingue dal prestito perché di solito viene utilizzato non per investire o finanziare attività, ma per gestire le spese ordinarie, perché il suo ammontare non deve essere utilizzato necessariamente del tutto dal cliente, gli interessi vengono calcolati solo sulla parte effettivamente utilizzata ed inoltre, nel caso del fido, è la banca a stabilire l’ammontare dello stesso.

Differenza tra prestito e comodato

Il termine prestito indica un finanziamento di denaro che una società di credito autorizzata concede ad un altro soggetto economico con il vincolo della restituzione dell’importo maggiorato dagli interessi; il comodato invece, a differenza del prestito, è un contratto mediante il quale un soggetto consegna ad un altro un bene mobile o immobile per un determinato perdiodo di tempo con l’obbligo di riconsegnare la medesima cosa alla scadenza.

Differenza tra cessione del quinto e prestito personale

Nel prestito personale la rata viene pagata dal debitore alla banca secondo modalità precedentemente concordate, mentre nel caso della cessione del quinto, la rata viene detratta direttamente dallo stipendio o dalla pensione. Un’ulteriore differenza tra i due finanziamenti sta nelle garanzie necessarie infatti, mentre per i prestiti personali è necessaria in alcuni casi la presenza di garanti, nel caso della cessione del quinto la garanzia principale è costituita dal salario stesso e dal TFR. Inoltre il target di riferimento è differente: la cessione del quinto dello stipendio è specifica di una determinata categoria di persone i lavoratori che sono i dipendenti o i pensionati e non è, quindi, utilizzabile dalle altre tipologie di lavoratori.