Tagged: Luigi Pirandello

Differenza tra Svevo e Pirandello

Le principali differenze tra i due importanti autori sono che per Pirandello si ha una suddivisione dell’io-uomo in più “maschere”, mentre per Svevo l’uomo è un inetto, cioè un essere incapace di vivere in società e che nonostante gli sforzi non può, o non vuole, essere felice.
Pirandello ha una visione più pessimista, parla della teoria del relativismo come causa dell’incomunicabilità tra uomo e società. Fa uso dell’umorismo.
Svevo, invece tratta prevalentemente il rapporto tra l’uomo e il suo inconscio, facendo per lo più uso di ironia.