Differenza tra Yin e Yang

IN BREVE

Yin e lo Yang sono due concetti aventi origine nell’antica filosofia cinese e si ritrovano nelle concezioni della religione taoista e nel confucianesimo. Secondo le concezioni Yin e Yang, ogni aspetto della nostra vita oscilla tra due polorità opposte, ma ognuna delle quali contiene in sè anche parte dell’altra. Simbolicamente, Yin e Yang sono rappresentati nel disegno del Taiji, nel quale lo Yin è nero con un pallino bianco, mentre lo Yang è bianco con un pallino nero, il che sta ad indicare che Yin e Yang non sono assoluti, ma che vi è sempre un po’ di Yin in Yang e viceversa. Insieme, Yin e Yang sono complementari tra loro e formano un cerchio perfetto. Inoltre, lo Yin rappresente la notte, il femminile, il negativo e la morte; lo Yang invece rappresenta il giorno, il maschile, il positivo e la vita.

Yin e yang - Differenza tra Yin e Yang
Un libera interpretazione di un Taiji.

Lo Yin corrisponde alla parte nera del Taiji, con un piccolo pallino bianco all’interno. A livello simbolico, lo Yin rappresenta le parti oscure e meno attive della vita. Secondo le concezioni dell’antica filosofia cinese lo Yin è legato all’idea della notte, delle tenebre e della luna. Inoltre, lo Yin fa riferimento agli aspetti femminili della personalità degli individui, all’introversione e in generale è riferito alla passività e alla morte. Il fatto che lo Yin, così come lo Yang, non è rappresentato totalmente di nero, ma con un pallino bianco, sta ad indicare il fatto che nell’uno è sempre possibile trovare un po’ dell’altro. Nulla è completamente bianco o nero, ma a livello della categorizzazione dei fatti del mondo bisogna tener presente che ogni cosa è complemetare al suo opposto. Per quanto riguarda lo Yin, sarebbe impossibile definire la notte, se non avessimo nella nostra mente il concetto del giorno. Gli aspetti oscuri e negativi dell’uomo fanno parte di lui cosi come quelli positivi e non possono venire negati o misconosciuti. Secondo la medicina cinese il predominio totale di una parte sull’altra (sia pure la parte positiva), senza la fluttuazione continua tra le due, è causa di malattia.

Yang - Differenza tra Yin e Yang
Un Taiji, da Flickr.com

Lo Yang corrisponde alla parte bianca del Taiji, con un piccolo pallino nero all’interno. A livello simbolico, lo Yang rappresenta il giorno, l’attività e l’estroversione. Inoltre, lo Yang simboleggia il maschile ed è riferito alle parti attive, positive e agli aspetti vitali in generale. Il principio dello Yang non avrebbe senso senza quello dello Yin, infatti questi sono complementari tra loro e all’interno dell’uno troviamo sempre un po’ dell’altro. La teoria dello Yin e Yang è molto antica nella filosofia cinese ed è alla base del funzionamento e dell’equilbrio dell’universo. Quest’ultimo all’inizio era in uno stato chiamato Wu Chi, che letteralmente significa “assenza di differenziazioni“, “assenza di poli”. Ad un certo punto si sono formate due “polarità” di segno diverso, che il pensiero cinese considera i principi fondamentali dell’universo: lo Ying e lo Yang. E’ importante sottolineare il fatto che Yin e Yang non hanno alcun significato morale di Buono-Cattivo e che non sono considerati elementi contrastanti, bensì complementari e inscindibili. Bisogna quindi cercare l’armonia tra loro ed evitare qualsiasi situazione sbilanciata.