Differenza tra Viagra e Levitra

IN BREVE

Il Viagra e il Levitra, insieme al Cialis, sono farmaci per la cura dell’impotenza, la così detta disfunzione erettile descrivibile come l’incapacità di raggiungere o mantenere un’erezione idonea per un’attività sessuale soddisfacente. Questi farmaci sono inibitori dell’enzima PDE-5 e agiscono bloccandolo. Ne consegue il rilassamento e la dilatazione dei tessuti molli del pene che lasciano fluire liberamente il sangue al suo interno permettendo un’erezione più veloce. Si differenziano nel tempo di assorbimento del farmaco e nella durata del suo effetto. Possono essere somministrati solamente 1 volta al giorno e solo dietro prescrizione medica. Va detto, inoltre, che non sono consigliati per chi ha meno di 18 anni e non sono efficaci negli uomini con problemi vascolari.

Il viagra, il cui termine medico è “citrato di sildenafil“, è un farmaco per la cura dell’impotenza sviluppato dalla casa farmaceutica Pfizer. Il Viagra nasce inizialmente come cura per l’angina pectoris i cui risultati furono però negativi.
Durante la sperimentazione ci si accorse degli effetti sull’erezione del pene e il Viagra venne ben presto brevettato a tale scopo nel 1996 diventando il capostipite al quale seguirono il Levitra ed altri farmaci.
Il Viagra è il farmaco con più effetti collaterali rispetto agli altri due sopra citati; infatti 1 persona su 5 sostiene di soffrire di uno o più dei suoi effetti. Raggiunge il suo massimo effetto dopo 60 minuti dall’assunzione e garantisce una durata che varia dalle 3 alle 3.5 ore.

Il Levitra, il cui termine medico è “vardenafil“, è un farmaco per la cura dell’impotenza commercializzato in Italia nel 2003 dalla casa farmaceutica Bayer Pharmaceuticals e GSK. Levitra è il farmaco più simile al Viagra per intensità e durata dell’effetto, ma presenta meno effetti collaterali.
Dai dati ottenuti negli ultimi anni è affiorato il suo maggior successo nelle persone che soffrono di disturbi cardiaci. Come il Viagra, raggiunge il suo massimo effetto dopo 60 minuti dall’assunzione ma ha un effetto dalla durata che varia dalle 4 alle 5 ore.