Differenza tra Umanesimo e Rinascimento

IN BREVE

L’umanesimo è inteso come una corrente di pensiero che mette l’accento sul valore dell’uomo in quanto individuo mentre il Rinascimento è un periodo storico che è stato ispirato ed ha ulteriormente elaborato il pensiero umanista.

L’Umanesimo è un movimento principalmente letterario e culturale che afferma la dignità degli esseri umani. Sono presenti elementi umanistici in vari momenti storici e movimenti culturali, a partire dalla Grecia antica e fino all’Illuminismo e l’età contemporanea.
Alcuni esponenti del movimenti Umanisti sono Protagora, Socrate, Lorenzo il Magnifico, Sartre.L’Umanesimo trova il suo punto di massima espressione nel periodo Rinascimentale (sec.XIV-XV-XVI).

Il Rinascimento è un periodo artistico e culturale della storia d’Europa che pone l’accento sull’uomo in quanto essere “libero e sovrano artefice di se stesso”. In particolare si rifiuta la separazione di corpo e spirito.

Nacque in Italia, fra Napoli  e Firenze, per poi propagarsi in tutta Europa.

Principali esponenti del Rinascimento sono Giotto, Macchiavelli, Dante, Petrarca, Savonarola, Lutero, Shakespeare.

Si può affermare che la corrente di pensiero Umanista abbia pesantemente influenzato il periodo Rinascimentale.