Differenza tra Torrent ed Emule

IN BREVE

Torrent ed e-Mule sono due protocolli differenti, che servono per la condivisione dei file sulla rete, in quanto eMule, più diffuso, è la rete più ricca e facile da usare, possiede infatti un maggior numero di contenuti. BitTorrent è qualitativamente migliore e molto più potente di eMule, infatti la velocità di download dei files è nettamente superiore, senza code di utenti. Un’altra differenza è che e-Mule possiede un motore di ricerca interno al software, mentre per Torrent, bisogna trovare i file .torrent, dai siti disponibili on-line.

Torrent - Differenza tra Torrent e eMule
L’icona di uTorrent, uno dei client più diffusi.

BitTorrent è un protocollo di comunicazione, che consente la condivisione di file sulla rete. Un Torrent è costituito da 2 componenti: i trackers, che hanno la funzione di raccogliere i vari utenti e smistare in maniera opportuna le connessioni, ma poiché non conoscono la natura del dato scambiato, non occupano in maniera rilevante banda al sistema generale. I peer, sono fisicamente gli utenti che scambiano i dati con questo sistema appunto peer-to-peer, i quali vengono gestiti dal tracker stesso. Per utilizzare il protocollo BitTorrent è necessario un client, ossia un programma che utilizza questo protocollo e permette di scaricare e condividere i vari file; ce ne sono moltissimi in circolazione, tra cui il più utilizzato è Utorrent, semplice e abbastanza intuitivo. Una caratteristica dei Torrent è la mancanza di una ricerca per nome direttamente dal client che si sta utilizzando; per cercare i file infatti bisogna recarsi direttamente sul motore di ricerca oppure su alcuni portali dedicati a questo scopo. Inoltre le informazioni dei file da scaricare vengono racchiuse dentro un file con estensione .torrent di modeste dimensioni da aprire con il client scelto per avviare il download; in ognuno di questi file c’è un url che identifica un server, predisposto a localizzare le sorgenti del file e distribuirlo in parallelo tra i vari utenti che ne fanno richiesta, utilizzando una parte di banda disponibile, per questo motivo è un sistema molto veloce.

Torrent - Differenza tra Torrent e eMule
Il simbolo di e-Mule.

E-Mule è l’abbreviazione di “Electronic Mule“, ossia mulo elettronico ed è un programma peer-to-peer che serve per la condivisione e lo scambio dei file, il quale utilizza i network eDonkey e Kad per eseguire tale operazione. E-Mule è un programma open source sviluppato per la piattaforma Windows, il cui codice sorgente è liberamente disponibile e i suoi principali vantaggi sono semplicità di utilizzo, disponibilità in più di 40 lingue e uscita continua di nuove versioni. Caratteristica fondamentale di e-Mule è che non esiste un unico server centrale, ma esistono diversi server, che tengono solo i riferimenti ai file posseduti dai vari utenti collegati ad essi, per cui fisicamente non esiste nessun file, ma solo le tracce. Quando si effettua una ricerca con e-Mule, vengono forniti i dati relativi ai file ed è possibile effettuare il download, che consiste nel concreto lo scambio dei dati da un utente all’altro. Per il download di file con grande interesse pubblico, la velocità di download non è quasi mai costante, perché il server dove risiede il file che si vuole scaricare è impegnato a distribuire la banda tra i vari utenti che hanno avviato il download. Per questo motivo talvolta si formano le code, ovvero, un utente, una volta effettuata la richiesta di download, si mette “in coda” per poter usufruire di una delle slot del client mittente; per un download più rapido bisogna avere un punteggio alto, che viene attribuito in base a: ID, rapporto upload/download, priorità dei file messi in condivisione, quantità dei file messi in condivisione e del tempo di attesa in coda.