Differenza tra TFS e TFR

IN BREVE

La differenza sostanziale tra il TFS e il TFR è che il primo spetta a quei lavoratori della pubblica amministrazione che, al 31 dicembre del 2000, erano inquadrati con contratto a tempo indeterminato; mentre il trattamento di fine rapporto spetta a tutti i lavoratori dipendenti che non rientrano nella categoria appena citata. Cambia inoltre il calcolo del compenso riconosciuto.

TFR e TFS - Differenza tra TFR e TFS
Il logo dell'INPS

Quindi, per intenderci, il trattamento di fine rapporto spetta sia al personale della pubblica amministrazione assunto successivamente al 31 dicembre del 2000 che a tutti coloro che hanno un trattamento di rapporto dipendente in un qualsiasi altro settore produttivo.
Ovviamente i due “compensi” differiscono anche per la percentuale in rapporto allo stipendio. Alla data di scrittura della presente le percentuali sono:

-Per il trattamento di fine servizio “viene computato dall’80% dell’ultimo stipendio percepito diviso per 12 e moltiplicato per gli anni utili ai fini della buonuscita”. Fonte: previdenzacomplementare.net


-Per il trattamento di fine rapporto è “incrementato, su base composta, al 31 dicembre di ogni anno, con applicazione di un tasso costituito dall’1,5 per cento in misura fissa e dal 75 per cento dell’aumento dell’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati, accertato dall’ISTAT, rispetto al mese di dicembre dell’anno precedente”. Fonte: Wikipedia