Dark Light

In breve

Spotify è uno dei più celebri servizi di musica in streaming nato nel 2006 in Svezia a Stoccolma; da allora si è diffuso in tutto il mondo diventando praticamente sinonimo della musica in streaming on demand. Gli utenti possono usufruire dei servizi di Spotify sia attraverso il web e browser che dalle applicazioni per computer e per mobile secondo due generali linee di abbonamento: Spotify Free e Spotify Premium. Spotify Free permette gratuitamente l’accesso all’intero catalogo ponendo delle limitazioni e inserendo annunci pubblicitari tra i brani, mentre Spotify Premium, disponibile in 4 piani a prezzi differenti, di sfruttare tutte le caratteristiche e le potenzialità del servizio.
Spotify Free - Differenza tra Spotify Free e Premium
Spotify Free è gratuito per chiunque.

Spotify Free, come fa intuire il nome, è il piano Spotify gratuito e aperto a tutti gli utenti che possono liberamente iscriversi al servizio dal sito o dall’applicazione.

Spotify Free permette l’accesso a tutti i brani, radio e podcast e audiolibri dell’enorme catalogo della piattaforma, ma impone alcune limitazioni.

Tra queste, Spotify Free inserisce pubblicità audio tra un brano e l’altro, ascolto offline disabilitato, permette lo scelta diretta dei brani solo su alcune playlist indicate, permette al massimo lo skip di 6 canzoni all’ora e permette un controllo limitato sui brani da ascoltare che sono comuqnue riprodotti in qualità minore rispetto a Spotify Premium.

Simile a Spotify Free c’è il servizio Amazon Music Free, fornito del colosso e-commerce Amazon.

Spotify Premium - Differenza tra Spotify Free e Premium
Spotify Premium offre 4 piani diversi.

Spotify Premium è l’abbonamento di Spotify a pagamento che abilità tutte le funzioni del servizio e disponibile in diversi piani a seconda delle esigenze.

Tutti i piani Spotify Premium permettono l’ascolto di tutto il catalogo alla massima qualità disponibile, nessuna interruzione pubblicitaria, possibilità di ascolto offline e nessuna limitazione di scelta o azione sui brani in ascolto.

I piani sono 4 e rispondono a diverse esigenze, da account multipli a account studenti:

  • Spotify Premium individual –  Al prezzo di 9,99 euro al mese un account ha pieno accesso a tutte le funzionalità del servizio premium: tutta la musica senza limitazioni o pubblicità, playlist e funzione di ascolto offline.
  • Spotify Premium Duo – Al prezzo di 12,99 euro al mese consente l’uso del servizio da parte di 2 account premium individuali con l’aggiunta di una playlist aggiornata con la musica amata dai due account chiamata “Duo Mix”.
  • Spotify Premium Family –  Piano dedicato alle famiglie e conviventi, permette la creazione di 6 utenti “sotto lo stesso tetto” al prezzo di 15,99 euro al mese; fornisce le funzioni aggiuntive di blocco dei testi espliciti e “Family Mix”, simile al “Duo Mix”, ma che coinvolge tutti gli account della famiglia.
  • Spotify Premium per studenti – Un abbonamento dedicato ai giovani studenti universitari con tutte le funzioni di Spotify Premium con un prezzo calmierato a € 4,99 al mese.

Per tutti i piani Spotify Premium è prevista la possibilità di prova per 1 mese gratis.

Related Posts