Differenza tra siero e plasma

IN BREVE

La differenza tra plasma e siero consiste nella presenza o meno della proteina fibrinogeno, presente nel primo e assente nel secondo. Questa proteina è la responsabile dell’azione coagulante.

Siero e plasma - Differenza tra siero e plasma
Alcune sacche di sangue dal quale si possono ottenere il plasma o il siero.

Il plasma sanguigno è la componente liquida del sangue, privata della porzione corpuscolata, cioè dei globuli rossi, globuli bianchi e piastrine (mediante centrifugazione). Si presenta sotto forma di liquido giallastro ed è composto per la maggior parte d’acqua e in piccole quantità da proteine, sostanze inorganiche come il sodio, il potassio, il cloruro, il carbonato e il bicarbonato di calcio, zuccheri, ormoni, enzimi, lipidi, amminoacidi e prodotti di scarto come l’urea e la creatinina. Può essere utilizzato nelle trasfusioni quando necessario.

Il siero, invece, è la frazione liquida del sangue che si ottiene dopo la coagulazione, e corrisponde al plasma privato del fibrinogeno (in seguito alla sua trasformazione in fibrina), la proteina che provoca la coagulazione del sangue, cioè la sedimentazione degli elementi corpuscolati del sangue e la formazione del coagulo. Il siero è ottenuto tramite la centrifugazione del plasma post-coagulazione.

Non bisogna confondere il siero sanguigno, qui descritto, con il siero di anticorpi.