Differenza tra sesso e orientamento sessuale

IN BREVE

Il sesso è l’insieme di caratteristiche primarie e secondarie che, in una specie a riproduzione sessata, distinguono un genere da un altro (nell’uomo quello maschile da quello femminile). L’orientamento sessuale indica a quale sesso un individuo è attratto fisicamente ed emotivamente ed è considerato indipendente dal sesso biologico.

Sesso - Differenza tra sesso e orientamento sessuale
Due manichini che rappresentano i due generi sessuali umani.

Per definizione il sesso, o sesso biologico, è l’insieme di elementi che permette la distinzione di genere in una specie a riproduzione sessata.
Il sesso comporta la presenza di determinate caratteristiche fisiche non presenti o funzionalmente differenti nel sesso opposto al fine di creare un sistema complementare che permetta la procreazione.
Ogni sesso ha dei caratteri primari e secondari: i primari sono le gonadi (nell’uomo sono i testicoli e sono esterni, nella donna le ovaie e sono interne) e i gonodotti, cioè i supporti fisici che permettono il trasporto dei gameti e del corredo genetico (nell’uomo il pene, nella donna l’ovidotto).
I caratteri secondari del sesso sono quelli che si sviluppano nella pubertà come ad esempio il seno nel sesso femminile e la barba nel sesso maschile.
Per sesso viene anche comunemente inteso l’atto sessuale che porta alla procreazione.

Orientamento sessuale - Differenza tra sesso e orientamento sessuale
L’orientamento sessuale è considerato indipendente dal sesso.

L’orientamento sessuale raccoglie e definisce le tendenze di attrazione fisica e emotiva di un individuo nei confronti di un altro individuo.
Essendo svincolato dal sesso biologico, vengono individuati principalmente tre tipi di orientamento sessuale:

  • orientamento eterosessuale: attrazione verso il sesso opposto;
  • orientamento omosessuale: attrazione verso lo stesso sesso;
  • orientamento bisessuale: attrazione verso entrambi i sessi.

All’interno dell’orientamento omosessuale vengono distinti i gay, uomini attratti da altri uomini, e lesbiche, donne attratte da altre donne.