Differenza tra scienza e tecnologia

IN BREVE

Scienza e tecnologia seppur differenti, sono indissolubilmente legati. Se la scienza è la continua ricerca di una spiegazione, o di una migliore spiegazione ad un interrogativo dell’essere umano, la tecnologia si sviluppa dalle scoperte della scienza e viene impiegata a sua volta per raggiungere i risultati successivi.

Scienza - Differenza tra scienza e tecnologia
Albert Einstein è considerato uno dei più grandi scienziati della storia.

La scienza può essere definita come l’applicazione pratica di elaborazioni e calcoli mentali basati su astrazioni, passate esperienze o risultati di altri esperimenti.
La scienza rappresenta, quindi, un metodo utilizzato dall’uomo per aumentare e incrementare la propria conoscenza spiegando i fenomeni che non conosce con una continua e imperterrita messa in discussione dei risultati precedenti.
La comunità scientifica si riconosce in un metodo che garantisce risultati misurabili e soprattutto replicabili detto metodo scientifico.
La scienza ha accompagnato l’evoluzione stessa dell’uomo, sviluppandosi e incrociandosi con cultura, arte e storia, conoscendo momenti di grande progresso e momenti di completo oscurantismo.

Tecnologia - Differenza tra scienza e tecnologia
L’interno di un case di un computer.

La tecnologia rappresenta un qualsiasi strumento in grado di potenziare le capacità umane. Durante la storia dell’umanità le tecnologie si sono evolute parallelamente alle necessità di sopravvivenza o di espansione dell’uomo e gli hanno permesso, ad esempio:

  • di spostarsi più velocemente e con meno fatica (ruota, carro, carrozza, motorizzazione);
  • di potenziare la capacità di modificare il territorio (pala, zappa, martello e utensili vari, macchina movimentazione terra);
  • di comunicare a grandi distanze (segnali di fumo, segnali luminosi, telegrafo, telefono, cellulare, internet);
  • di incrementare le capacità di calcolo (pallottoliere, calcolatrice, computer);
  • di aumentare la capacità di memorizzazione e di trasmissione (scrittura, stampa, archiviazione elettronica);
  • di curarci in modo più efficiente (primo soccorso, medicine, tecniche operatorie).

E’ quindi diminutivo considerare la tecnologia come riferimento esclusivo ad apparecchiature elettroniche, viste come estremo sviluppo della tecnica umana.