Differenza tra riga e striscia

Share

IN BREVE

Riga e striscia sono termini che fanno correttamente pensare a qualcosa di lineare.
La riga è un segno visibile che viene prodotto da uno strumento su una superficie.
La striscia è invece un rettangolo allungato, ossia con due lati paralleli molto lunghi e gli altri due molto corti. Può essere disegnata o essere intesa come un pezzo di un materiale.
Non è raro che nel parlato comune riga e striscia vengano usati come sinonimi.


Una matita su un foglio lascia una riga.

La riga è un segno visibile lineare, idealmente dritto, lasciato con uno strumento su una superficie.

Il segno lasciato può essere visibile grazie al deposito del materiale con cui si produce la riga, come per la mina di una matita.

Allo stesso modo la riga può essere un’incisione dello strumento, più duro, su una superficie più morbida, come la riga sul vetro di un cellulare prodotto da una piccola pietra.

La bandiere degli USA è anche chiamata la bandiera a stelle e strisce.

La striscia è un rettangolo molto stretto e lungo. La striscia può essere disegnata, ad esempio le strisce della bandiera statunitense, o di materiale, come una striscia di liquirizia.

Per striscia si intende anche il segno lineare e non uniforme che viene comunemente associato al trascinamento o al raschiamento di qualcosa.

Ad esempio la striscia può essere lasciata sul paraurti di una macchina quanto questa tocca un muro.

 

You may also like...