Differenza tra Red Bull e Toro Rosso

IN BREVE

La Red Bull e la Toro Rosso sono due team presenti in formula uno, le quali sono entrambe di proprietà della multinazionale Red Bull (in passato solo produttrice di bevande energetiche). La Red Bull è la “sorella maggiore” della Toro Rosso e ha sede Keynes, in Gran Bretagna. La Toro Rosso invece ha sede a Faenza, in Italia e nasce dall’esigenza della Red Bull di avere una squadra in F1 in cui far approdare i giovani talenti provenienti dalle categorie inferiori.

Red Bull F1 - Differenza tra Red Bull e Toro Rosso
La vettura Red Bull.

Il Team Red Bull nasce dalle ceneri della ex Jaguar, la quale dovette chiudere i battenti per problemi finanziari nel 2004 (prima della Jaguar il team si chiamava Stewart Grand Prix e fu fondato nel 1996 dall’ ex pilota Jackie Stewart). La multinazionale austriaca di bevande energetiche Red Bull decise di entrare sulla scena sportiva, soprattutto per merito del suo proprietario, Dietrich Mateschitz, il quale desiderava avere un proprio team di F1. Mateschitz diede in mano la gestione della squadra a Christian Horner e nominò Adrian Newey come capo progetto della vettura. I piloti attuali (2011) della Red Bull sono Sebastian Vettel e Mark Webber e la scuderia si appoggia alla Renault come fornitore motoristico, utilizzando il sistema Kers auto costruito. La Red Bull F1, iniziò a convincere dopo soli tre stagioni di apprendistato e agli inizi del 2009 raccolse ben 5 vittorie. La svolta arriva nel 2010-2011 quando la Red Bull conquista il titolo piloti con Sebastian Vettel e il podio più alto tra i costruttori. Tutto questo è fonte di grande prestigio per la squadra, una delle più giovani ad aver conquistato due titoli mondiali.

Scuderia Toro Rosso - Differenza tra Red Bull e Toro Rosso
La vettura della Scuderia Toro Rosso.

Il Team Toro Rosso nasce da un’esigenza della squadra maggiore, la Red Bull F1, di far approdare in F1 nuove stelle emergenti provenienti dai vari campionati minori, sponsorizzati dalla bevanda austriaca. Dietrich Mateschitz, gran capo Red Bull, il 10 settembre 2005 rileva lo storico team Minardi fondato in Italia a Faenza. Come unica clausula nel contratto di vendita, l’ex proprietario Giovanni Minardi ha preteso che il team non si spostasse dalla sua sede faentina: così facendo ha garantito il futuro della squadra nel nostro Paese. Il nome della scuderia Toro Rosso deriva dalla traduzione letterele di Red Bull Team. Come piloti la Toro Rosso schierò nella prima stagione l’italiano Liuzzi e l’americano Speed. Il team è stato affidato a Franz Tost per la gestione generale e in ambito tecnico sul progetto si è ricorsi all’esperienza di un altro tecnico italiano Giorgio Ascanelli. I piloti attuali (2011) sono Buemi e Alguersuari. Sul fronte motoristico, la Toro Rosso ha scelto come  patner l’altra scuderia italiana Ferrari.  Come miglior risultato in questi anni, la Toro Rosso ha una vittoria nel 2008 sul circuito di Monza con Sebastian Vettel alla guida.