Differenza tra pulpito e ciborio

Share

IN BREVE

Pulpito e ciborio sono due differenti strutture che possono essere presenti in una chiesa.
Il pulpito è una piattaforma, un balconcino che pone il predicatore in una posizione sopraelevata dove poter parlare ai fedeli in modo che tutti lo possano vedere e ascoltare meglio: lo si trova spesso sul fianco anteriore della navata centrale costruito e decorato in diversi materiali come pietra, legno o metallo.
Il ciborio è una struttura con colonne che ricopre l’altare principale: ha una funzione prettamente estetica e dona importanza agli elementi che ricopre incorniciandoli nello spazio con decorazioni in diversi materiali.


Il pulpito è posizionato in modo che il predicatore possa essere ben visto e sentito dai fedeli.

Il pulpito è una struttura presente in molte chiese simile a un balcone che si affaccia sullo spazio dedicato ai fedeli: dal pulpito il predicatore ha la possibilità di rivolgersi ai fedeli.

Infatti l’altare e in generale il presbiterio non sono facilmente visibili da tutti e sicuramente prima dell’avvento dei sistemi di amplificazione della voce, c’era bisogno di un modo per fa sì che i credenti potessero ascoltare le prediche e vedere il prete.

Il pulpito può essere posto in diversi punti della chiesa: spesso lo si trova costruito in legno o in pietra ai lati della navata centrale addossato ad una colonna in modo da offrire la massima visibilità all’oratore.

Celebre l’ironico modo di dire “da che pulpito viene la predica” che fa proprio riferimento a chi pontifica o fa la morale agli altri non avendone essendo per primo in fallo.

Il pulpito era anche un nome, ormai abbastanza desueto, dato al proscenio in teatro.

L’imponente ciborio di San Pietro.

Il ciborio è una struttura a baldacchino sorretto da colonne che in alcune chiese sovrasta e copre l’altare principale.

La funzione del ciborio è prettamente scenica e di abbellimento permettendo di creare una sorta di cornice tridimensionale sulla celebrazione.

Lo stile e gli elementi di abbellimento del ciborio variano ovviamente da struttura e da periodo di costruzione, sono però elementi che esprimono devozione e quindi riccamente decorati.

L’altare della basilica di San Pietro è sovrastata da un imponente ciborio a 4 colonne in bronzo che si innalza per più di 28 metri sul presbiterio.

You may also like...