Differenza tra Partito Democratico e Partito Repubblicano

IN BREVE

Il PartitoDemocratico e il Partiro Repubblicano sono i principali partiti politici degli Stati Uniti d’America. Il Partito Democratico è progressista, orientato a favore di politiche per il sostegno dei ceti meno abbienti e di maggiore ugualianza a livello sociale. Invece, il Partito Repubblicano è conservatore, orientato al conservatorismo sociale, al sostegno della famiglia tradizionale e contrario ad ogni intervento dello Stato nell’Economia.

Partito Democratico - Differenza tra Partito Democratico e Partito Repubblicano
L’asino è l’animale simbolo del Partito Democratico.

Il Partito Democratico è uno dei due grandi schieramenti politici presenti nel sistema degli USA e si contrappone al Partito Repubblicano. Il Partito Democratico può essere paragonato in maniera molto generale alla Sinistra nel nostro Paese, in particolare per quanto riguarda l’orientamento progressista e l’interesse per il sociale.
Tuttavia, occorre tenere in considerazione che negli Stati Uniti non c’è una corrente socialista come in Europa in seguito alla particolare storia degli Stati Uniti (Guerra Fredda, Maccartismo ecc…), quindi il paragone dei Democratici con la Sinistra si limita ad una serie di ideali a favore del progresso e della giustizia sociale, ma sempre con la fiducia nel libero mercato e nel capitalismo.
Inizialmente il Partito Democratico e quello Repubblicano facevano parte dello stesso schieramento politico, con frange più progressiste da un lato e più conservatrici dall’altro. Con il passare del tempo il Partito Democratico- Repubblicano arrivò alla rottura nel 1912 e diede vita ai due maggiori partiti degli USA.  Ad ogni modo, all’interno del Partito Democratico vi sono tuttora delle frange più orientate al conservatorismo (così come nel Partito Repubblicano vi sono elementi verso il progressismo).
Tra gli esponenti di spicco del Partito Democratico negli ultimi anni, si possono citare ad esempio Hillary Clinton e Barack Obama.

Partito Repubblicano - Differenza tra Partito Democratico e Partito Repubblicano
L’elefante è l’animale simbolo del Partito Repubblicano.

Il Partito Repubblicano è, assieme al Partito Democratico, uno dei partiti politici di maggior rilevo nella scena pubblica degli Stati Uniti d’America.
In linea di massima, i Repubblicani sono conservatori a livello economico e sociale, sostenitori della famiglia tradizionalmente intesa e contrari all’intervento dello Stato nell’economia.
Negli anni ’80, con la vittoria di Ronald Reagan alle elezioni, i Repubblicani hanno ben delineato le proprie caratteristiche ideologiche con politiche di riduzione delle tasse (in particolare per i ceti medi e alti), con i tagli alla spesa sociale e con una serie di liberalizzazioni che hanno di fatto tolto potere all’attività sindacale. Per farsi un’idea più immediata, si potrebbe paragonare il Partito Repubblicano Americano ai partiti di Destra Europei. Tuttavia questi differiscono in alcuni aspetti storici e culturali: ad esempio, in America la Chiesa e lo Stato sono separati sin dall’inizio, perciò non c’è mai stata l’intromissione dell’una nell’ambito dell’altro.
Inoltre la Destra americana in molti aspetti è estremista e valuta in maniera differente valori sociali che sono cari anche alle Destre europee.

Partito Repubblicano Trump - Differenza tra Partito Democratico e Partito Repubblicano
Il 45° Presidente degli Stati Uniti d’America, il repubblicano Donald Trump.

Uno degli esponenti più famosi del Partito Repubblicano degli ultimi anni è senza dubbio George W. Bush, presidente degli Stati Uniti all’epoca degli attentati alle Torri Gemelle dell’11 settembre 2001, mentre inaspettata è stata vittoria del magnate Donald Trump alle presidenziali 2016, nella quale il candidato repubblicano considerato eccentrico e “outsider” della politica è diventato il 45° Presidente degli Stati Uniti a scapito della candidata del Partito Democratico Hillary Clinton.