Differenza tra oro rosa e oro giallo

Share

IN BREVE

L’oro rosa e l’oro giallo sono due leghe utilizzate nel campo della gioielleria che, come si comprende dal nome, a prodotto finito presentano due colori differenti, donando al gioiello un aspetto completamente differente.
Sia l’oro giallo che l’oro rosa sono, mediamente, a 18 carati e sono quindi composti di base dal 75% di oro puro, e da una percentuale variabile di argento e rame.
L’oro giallo è comunque molto più utilizzato e riconosciuto dell’oro rosa per la sua effettiva somiglianza con l’oro puro a 24 carati, metallo, ricordiamo, troppo debole e malleabile per essere impiegato come materiale per oggetti d’uso qutidiano.


L’oro rosa dona ai gioielli un’originale e delicata sfumatura rosa rossiccia.

L’oro rosa è una lega che viene prodotta artificialmente unendo una determinata quantità di oro con metalli dal colore rossiccio.

In media l’oro rosa contiene 75% d’oro, il 6% d’argento e al 19% di rame che dona alla lega una piacevole sfumatura rosa, molto particolare e apprezzata nella produzione di gioielli come anelli, spille e collane.

L’oro rosa, data la sua percentuale di oro al 75% come buona parte dell’oro da gioielleria, è un oro a 18 carati: del resto una caratura maggiore, quindi con una percentuale superiore di oro, non consentirebbe alla lega di essere sufficientemente resistente per sopportare un uso quotidiano o quanto meno frequente.

L’oro giallo è l’oro per eccellenza utilizzato in gioielleria.

L’oro giallo, cioè caratterizzato da un colore pieno, intenso e lucente, è probabilmente l’oro più conosciuto e utilizzato in gioielleria: quindi sempre a 18 carati.

Il colore dell’oro giallo viene donato 75% d’oro, e da percentuali variabili e complementari di argento, tra il 12% e il 7%, e di rame, tra il 13% e il 18%: la sua diffusione è dovuta alla somiglianza all’oro naturale a 24 carati, giallo per natura.

L’Italia può vantare delle eccellenze nella lavorazione dell’oro da gioielleria: veri artigiani capaci a mano di prendere l’oro giallo e trasformarlo con maestria in splendidi oggetti desiderati e richiesti in tutto il mondo.

You may also like...