Differenza tra OnePlus One e OnePlus Two

IN BREVE

OnePlus One e OnePlus Two sono rispettivamente il primo e il secondo smartphone dell’azienda cinese OnePlus. Il OnePlus One, anche chiamato OpO o OnePlusOne, è stato reso disponibile dal 25 aprile 2014, ma solo tramite invito. Dal punto di vista hardware offre un processore quad-core Snapdragon 801 a 2,5 GHz, 3 GB di RAM, connessione LTE, schermo da 5,5 pollici IPS full HD con vetro Gorilla Glass 3, fotocamera frontale da 5 Mpx e posteriore da 13 Mpx con flash. Monta una batteria al litio da 3100 mAh ed è disponibile in due tagli di memoria: 16 GB (bianco) e 64 GB (grigio scuro). E’ stato presentato con Android Cyanogen S11 come software base.
Il OnePlus Two, anche chiamato OpO 2 o OnePlus 2, è il successore del OpO e ne rappresenta un miglioramento in termini di estetica, di hardware e di prestazioni. Presenta un scocca rivista e abbellita da elementi in metallo, un tasto fisico con lettore di impronte digitali, un processore più potente e 4 GB di RAM. Il OnePlus 2 è dual-sim LTE e offre il solo taglio di memoria da 64 GB. L’autonomia è garantita da una batteria a 3300 mAh e il comparto fotografico è stato potenziato con un rinnovamento del processore e delle lenti. E’ stato lanciato con Android 5.0 OxigenOS.

OnePlus One - Differenza tra OnePlus One e OnPlus Two
Il OnePlus One 16 GB silky white.

Il OnePlus One (A001), anche chiamato OpO o OnePlusOne, è stato reso disponibile dal 25 aprile 2014, inizialmente solo tramite invito e successivamente tramite concorsi puntando tutta la strategia marketing sul passaparola e sul riconosciuto rapporto qualità/prezzo del terminale.
Dal punto di vista hardware il OnePlus One offre un processore quad-core Snapdragon 801 a 2,5 GHz, scheda grafica Adreno 330, 3 GB di RAM, connessioni LTE, NFC, e bluetooth 4.1.
Il OnePlus One monta uno schermo LCD da 5,5 pollici IPS con risoluzione full HD protetto da un vetro Gorilla Glass 3, fotocamera frontale da 5 MP grandangolo, comodo per eseguire selfie, e posteriore da 13 MP con flash e possibilità di girare video in full HD oltre che video in slowmotion fino a 120 frame al secondo a 720p.
Vanta inoltre di una batteria al litio da 3100 mAh ed è disponibile in due tagli di memoria che corrispondono anche alle due varianti di colore: 16 GB (bianco – OnePlus One silky white) e 64 GB (grigio scuro – OnePlus One sandstone black).
Grazie ad una partnership tra Cyanogen e OnePlus, il OnePlus One è stato presentato con Android Cyanogen S11 come software base.

OnePlus Two - Differenza tra OnePlus One e OnePlus Two
Il OnePlus Two visto da diverse angolazioni.

Il OnePlus Two, anche chiamato OpO 2 o OnePlus 2, è il successore del OpO ed è stato presentato ufficialmente  globalmente il 27 luglio 2015. Rispetto al OnePlus one, il OnePlus 2 rappresenta, ovviamente, un miglioramento in termini di estetica, di hardware e di prestazioni. Si comincia con una scocca rivista e abbellita da elementi in metallo (alluminio, magnesio e acciaio) e dalla possibilità di sostituire la cover posteriore. L’OpO 2 presenta un tasto centrale fisico (con la possibilità di riconoscere l’impronta digitale) nel mezzo di due tasti touch configurabili.
Il processore inserito nel nuovo OnePlus 2 è  il Qualcomm SnapDragon 810 V2.1 a 8 core e 1,8 GHz. La scheda grafica è un’Adreno 430 che gestisce uno schermo da 5,5 pollici con risoluzione fullHD (quindi immutata rispetto al OnePlus 1), ma dalla grande luminosità. La memoria RAM è di ben 4 GB mentre la memoria interna, non espandibile, conta ben 64 GB.
Il OnePlus Two è dual-sim (entrambe LTE), monta una batteria da 3300 mAh, anche se senza quick charge, e offre praticamente tutte le connessioni e sensori possibili meno l’NFC.
Presente anche un connettore USB di tipo C.
Decisamente migliorato il comparto fotografico del OnePlus Two: anteriore con fotocamera da 5Mpx con effetto anti-distorzione, posteriore con fotocamera da 13 Mpx, F 2.0 assistito nella messa fuoco da un sensore apposito e da due led flash. Lo stesso sensore è in grado di registrare video in slow-mo e timeplapse oltre che alla registrazione di filmati con risoluzione UltraHD (4K).
Il divorzio tra OnePlus e Cyanogen ha portato alla sostituzione sul OnepPlus Two del sistema operativo, da Cyanogen a OxigenOS.