Differenza tra Nuovo Coronavirus e Covid-19

Share

IN BREVE

Il Nuovo Coronavirus e la Covid-19 sono due cose distinte anche se strettamente collegate.
Nuovo Coronavirus è il nome “popolare” dato al virus chiamato SARS-CoV-2, il quale è responsabile di una patologia che colpisce le vie respiratorie chiamata Covid-19 (CoronaVirus Desease 2019).
Quindi la Covid-19 è la malattia scaturita dal contagio da Nuovo Coronavirus.


Una ricostruzione grafica del SARS-CoV-2, conosciuto come Nuovo Coronavirus

Nuovo Coronavirus o anche semplicemente Coronavirus, è il nome semplificato dato al virus scientificamente conosciuto come SARS-CoV-2 , responsabile della malattia chiamata Covid-19.

Il nome deriva dalla sua appartenenza alla famiglia dei Coronavirus, così chiamati per la loro forma che vista in sezione appare come una corona.

Il termine Nuovo Coronavirus è stato adottato verso la fine del 2019 per indicare un’iniziale epidemia di un virus nella provincia di Hubei in Cina, in particolare nella città Wuhan.

Nei mesi a cavallo tra il 2019 e il 2020 il virus ha cominciato ad essere rilevato in diversi paesi e continenti, in particolare in Italia, Corea del Sud e Iran, fino ad esplodere in una vera e propria pandemia riconosciuta ufficialmente come tale l’11 marzo 2020 dal WHO.

La pericolosità del Nuovo Coronavirus non è in sé la sua letalità, comunque non trascurabile, bensì la sua straordinaria capacità di diffusione e di resistenza fuori da un organismo ospite.

Non essendo un virus già affrontato in precedenza, al momento (marzo 2020) non si hanno vaccini o cure immediate per una normale gestione terapeutica e si aiuta o si attende una guarigione naturale.

La Covid-19 si presenta con sintomi molto simili a quelli di una normale influenza.

Viene, invece, definita Covid-19 la patologia causata dal Nuovo Coronavirus, anche conosciuto, ripetiamo, come SARS-CoV-2.

Covid-19 è l’acronimo di CoronaVirus Desease, ossia malattia provocata da Coronavirus e 19 è l’anno in cui la malattia è stata scoperta.

La Covid-19 si manifesta con problemi respiratori, dispnea, tosse e febbre che possono sfociare in polmonite e in alcuni casi richiede sia l’ospedalizzazione che il trattamento in terapia intensiva.

Per questo le persone anziane e con patologie pregresse sono in assoluto le più vulnerabili alla Covid-19.

Non sapendo come contrastare il virus responsabile della malattia, la minaccia più grande rappresentata dalla Covid-19 è il forte impatto che può avere sul sistema sanitario di un paese.

Un numero esagerato e inatteso di ospedalizzazioni e di ricoveri in terapia intensiva sono capaci di saturare le risorse messe in campo da uno stato rendendolo incapace di intervenire adeguatamente.

Per questo tra le iniziative messe in campo dai vari attori internazionali e nazionali per combattere la Covid-19 ci sono misure di contenimento eccezionali, studiate per limitare la diffusione del Coronavirus e permettere ai sistemi sanitari di assorbire il picco dei casi.

PER QUALUNQUE INFORMAZIONE SU UN’EPIDEMIA

Se state cercando informazioni su un’epidemia in corso, vi consigliamo di fare sempre riferimento a fonti autorevoli come il Ministero della Salute, l’Istituto Superiore della Sanità o l’Organizzazione Mondiale della Salute.

You may also like...