Differenza tra Londra e New York

IN BREVE

Londra e New York City sono due metropoli decisamente importanti a livello mondiale, che si distinguono a loro modo come centri nevralgici dell’economia, della cultura e del lavoro a livello mondiale. Londra è la capitale del Regno Unito, simbolo e centro della rivoluzione industriale e della monarchia inglese. Centro multiculturale accoglie da sempre decine di etnie, retaggio dell’Impero Britannico.
New York è la capitale dello stato statunitense di New York, nata come colonia olandese nel 1626, si è sviluppata grazie all’immigrazione dall’Europa fino a diventare uno dei più forti e significativi simboli degli USA e del sogno americano.

Londra - Differenza tra Londra e New York
Il London Eye sul Tamigi, praticamente di fronte al Big Ben.

Londra (in inglese London, 8.173.194 abitanti nel 2012) si trova in Gran Bretagna ed è la capitale del Regno Unito. La città di Londra è sorta nel 43 d.c. per opera dei Romani, della cui civiltà ancora oggi si possono osservare dei resti architettonici, come il foro, tracce di cinta muraria e di ponti. Posta sul fiume Tamigi, Londra rappresenta uno dei maggiori porti del mondo; è un centro commerciale, politico, industriale, culturale, sociale e finanziario di grande importanza mondiale, nonché nodo di comunicazioni terrestri, marittime e aeree (si ricorda ad esempio l’aeroporto internazionale di Heathrow). Famosissima è la sua fitta rete di subways (metropolitane), soprattutto perché è stata la prima ad essere costruita ed è, per estensione, la seconda al mondo; il cuore della città di Londra è la City, circondata da numerosi quartieri, tra cui Kensington and Chelsea, Hammersmith and Fulham e Wandsworth. Londra ospita alcuni degli edifici classici più famosi al mondo, come il Buckingham Palace, l’abbazia di Westminster e il Big Ben accanto a nuove e celebri espressioni di architettura contemporanea come il London Eye. Numerosi e importanti i musei di Londra, tra i quali si annoverano il British Museum, il Victoria and Albert Museum e la National Gallery. Londra è una città a misura d’uomo, soprattutto per la presenza di bellissimi parchi, come quelli reali aperti al pubblico e i giardini del centro. La federazione University of London annovera alcuni degli istituti più importanti del Regno Unito ed è costituita da 31 affiliati tra università e centri di ricerca. La città, in quanto capitale, è il centro del sistema politico nazionale, che consiste in una commistione tra parlamentarismo, monarchia e democrazia.  A Londra si trova una delle borse valori più influenti dell’economia globale, il London Stock Exchange. L’arte vede in questa città un importante centro sia per l’insegnamento che per la realizzazione di eventi: è una delle capitali mondiali della musica classica, è sede di molteplici aziende di produzione e ha visto nascere centinaia di artisti; a Londra, ad esempio, negli anni ’60 hanno conosciuto la celebrità i The Beatles, i Rolling Stones, e moltissimi altri. Nel 1908, 1948 e 2012 Londra è stata la città ospitante delle Olimpiadi estive. Lo sport più praticato è il calcio, ma uno degli eventi più importanti tenuti durante l’anno è il torneo di tennis di Wimbledon. Esiste una seconda London in Canada, nell’Ontario.

New York - Differenza tra New York e Londra
Una vista di New York

Con 8.175.133 abitanti (nel 2010), la città di New York (NYC) è una grande metropoli situata nel settore sud-orientale dello stato di New York ed è affacciata all’Oceano Atlantico; è un centro finanziario, assicurativo, industriale, commerciale, culturale, religioso e politico di fondamentale importanza mondiale. Storicamente, nel 1524 Giovanni da Verrazzano entra nella baia e nel 1609 Henry Hudson risale il fiume che oggi porta il suo nome. L’origine vera e propria della città di New York risale al 1626 con la costruzione di un forte da parte degli Olandesi; diventa successivamente possedimento inglese e nel XVIII secolo diventa la sede per circa un anno del governo degli Stati Uniti. New York è costituita da cinque centri urbani disposti attorno al fiume Hudson: Manhattan (cuore della città, situato nell’omonima isola, famosa anche per i suoi grattacieli), Queens, Brooklyn, Bronx e Staten Island. New York è collegata al suo vastissimo retroterra da una fitta rete autostradale, ferroviaria e di vie d’acqua. È il maggior porto passeggeri degli USA ed è sede dell’aeroporto Kennedy, di massima importanza a livello internazionale. Le industrie più attive si concentrano nel campo dell’abbigliamento, grafico-editoriale, alimentare, metalmeccanico, farmaceutico, cantieristico e cinematografico. In questa città sono presenti innumerevoli istituti di istruzione, come la Columbia University, famosa anche per le sue biblioteche; New York è famosa anche per i suoi celeberrimi i suoi musei (es. Guggenheim e Metropolitan), la cattedrale di Saint John the Divine e la Trinity Church. Il monumento conosciuto in tutto il mondo è la Statua della Libertà, riconosciuta anche come simbolo della città e dell’intera nazione. Nonostante l’intensa urbanizzazione, è presente a Manhattan un enorme parco, il Central Park, anche chiamato il “polmone di New York“. La metropolitana di New York è una delle più lunghe al mondo (1100 km) ed è frequentata da milioni di passeggeri ogni giorno. New York ha visto nascere numerosi movimenti culturali nel XX secolo; un importante centro della cultura afro-americana si trova ad Harlem (Manhattan) e, a livello musicale, è da questa città che comincia l’espansione dell’hip-pop. La metropoli è il secondo centro dell’industria cinematografica targata USA e il più importante per il numero delle case di produzione indipendenti. Insieme a Londra e Tokyo, è un cardine dell’economia mondiale; qui hanno sede numerosi mercati borsistici, come il New York Stock Exchange (famoso come “Wall Street” dal nome della via in cui si trova) e il NASDAQ. A livello sportivo, la città ospita la National Football League, la Major League Baseball, la National Basketball Association e la National Hockey League. Molte sono le accezioni dell’epiteto “Grande Mela” riferito alla città: ad esempio, lo scrittore Edward S. Martin si riferisce allo Stato di New York utilizzando il termine “melo”, con New York come suo frutto.

Questa Differenza è a cura di Momondo