Differenza tra lago e laguna

Share

IN BREVE

L’assonanza tra lago e laguna potrebbe trarre in inganno e in effetti per entrambi i termini si fa riferimento a dei bacini.
Il lago è però un bacino naturale o artificiale di acqua dolce che si raccoglie in superficie o in profondità in conche, grazie ad immissari che portano l’acqua a mare: quasi tutti i laghi del mondo, infatti sono sopra il livello del mare.
Le lagune sono bacini di acqua salata che si formano sulla costa e che rimangono sommariamente divisi dal mare per via di formazioni rocciose e di terra.
Si distinguono lagune vive, che comunicano con il mare, e lagune morte.


E’ abbastanza comune che ai piedi di un ghiacciaio si formi un lago.

Un lago è un bacino idrico di acqua dolce di grandi dimensioni che non comunica direttamente con il mare.

Il lago si può formare sia in superficie che in profondità quando l’acqua portata da un immissario trova una conca nella quale può raccogliersi fino a quando non trova un modo per continuare a scendere verso valle tramite un emissario.

Il lago, però, si riempie anche con l’acqua raccolta dallo scioglimento diretto dei ghiacciai, dalle precipitazioni e dalle fonti sotterranee.

Un lago può anche essere artificiale quando si forma in seguito alla costruzione, ad esempio, di una diga.

La laguna può essere definita viva o morta.

Una laguna è un bacino naturale di acqua salata che si viene a formare lungo la costa marittima. La laguna è però separata dal mare per via di formazioni di terra e roccia.

La laguna è in media poco profonda proprio per la sua conformazione e grazie a questo aspetto permette di godere appieno della limpidezza dell’acqua inseriti in suggestivi e indimenticabili panorami ricchi di sfumature.

Se sono presenti dei collegamenti o sbocchi con il mare aperto, la  laguna è detta “viva” , mentre viene definita “morta” quanto le barriere naturali la isolano completamente.

You may also like...