Differenza tra lag e FPS

IN BREVE

Lag e FPS sono due termini in alcuni casi collegati tra loro che fanno riferimento all'esperienza utente di un programma informatico. Il lag è un rallentamento o blocco momentaneo di un programma o videogioco dovuto o a carenze hardware e di calcolo o da problematiche di connessione. Quando si sperimenta un lag le schermate vanno a scatti, i comandi, le azioni e i movimenti non sono sincronizzati. FPS significa Frame Per Second o schermate al secondo ed è un'unità di misura e riferimento con il quale si esprime la fluidità con la quale un programma riesce ad essere gestito da un dispositivo. Oltre 25 30 FPS è il valore ideale per godere di risultati appaganti a schermo. Quando l'FPS va sotto una soglia accettabile, allora si comincia a sperimentare l'effetto lag. Al contrario si può sperimentare un lag anche avendo altissimi valori di FPS.

I lag possono essere causati da un hardware poco potente o da una scarsa connessione.

Viene definita lag una latenza o impuntamento percepibile di un programma dovuto a mancanza di risorse o a carenza di connessione.

Il termine lag, letteralmente dall’inglese “ritardo” o “rallentamento”, viene particolarmente utilizzato in ambito videoludico proprio per indicare quelle problematiche che affliggono sessioni di gioco.

Quando un giocatore sperimenta un lag, o “lagga”, la visualizzazione comincia ad andare a scatti, gli elementi del gioco compaiono dove non sono, il movimento e i comandi non sono sincronizzati.

Questa problematica è visibile nei giochi online anche dagli altri giocatori che vedono l’avatar afflitto da lag “teletrasportarsi” da un punto a un altro: diventa quindi difficile o impossibile giocare.

Dando per scontato che l’hardware  risponda ai requisiti minimi di un programma/gioco, la qualità della connessione è la principale motivazione di un lag di giochi online: vi sono, infatti, filtri per bloccare giocatori con ping troppo bassi e garantire la qualità di gioco agli altri utenti.

I lag sono comunque comuni anche su programmi di produttività particolarmente pesanti, come quelli di progettazione o postproduzione foto e video (Photoshop, Lightroom o Premiere).

Un pc costruito per il gaming e che dovrebbe garantire alti FPS.

FPS è un acronimo che significa Frame Per Second ed è una vera e propria unità di misura che indica quanti frame, o schermate, di un programma riescono ad essere gestite da un dispositivo.

In pratica l’FPS si tramuta poi in fluidità percepita proprio perché l’occhio umano è calcolato che veda a 25-30 FPS: ogni valore superiore risulta essere molto piacevole e appagante.

Come per lag, FPS è un termine molto utilizzato nell’ambito dei videogiochi, dove viene molto “chiaccherato” per esprimere la potenza di un hardware e la fluidità di un gioco ad una determinata risoluzione (FullHd, 2k, 4k, 8k).

Infatti l’hardware e la componentistica di un pc sono i diretti responsabili dell’FPS: per migliorarli e aumentarli sono in vendita schede video, SSD, processori e banchi RAM dedicati a esprimere il massimo del potenziale di un videogioco o di un programma.

Quando l’FPS va sotto una soglia accettabile, allora si comincia a sperimentare l’effetto lag. Al contrario si puà sperimentare un lag anche avendo altissimi valori di FPS.

Differenza recenti

  • Cultura Generale
  • Lingua e letteratura italiana
  • Religione

Differenza tra peccato veniale e peccato mortale

Secondo la morale cattolica sono due i livelli di gravità di un peccato: il peccato…

23 ore fa
  • Economia
  • Informatica
  • Marketing
  • Scienza e tecnologie

Differenza tra Bitcoin e Monero

Sia Bitcoin che Monero sono criptovalute che sfruttano la potente tecnologia blockchain, ma si differenziano…

3 giorni fa