Dark Light

In breve

Lag e bug sono termini che si riferiscono in generale a problematiche che possono affliggere l’utilizzo di un programma informatico. Un lag è un visibile rallentamento o impuntamento di un programma il quale non ha o sufficienti risorse per funzionare fluidamente o una connessione a internet scadente. Un bug è un errore o conflitto di programmazione, quindi annidato nel codice, che si traduce in malfunzionamenti, errori di visualizzazione o blocchi del programma.
Lag - Differenza tra lag e bug
I lag possono rovinare intere esperienze di gioco.

Un lag è una latenza o rallentamento percepibile di un programma imputabile alla mancanza di adeguate risorse o a carenza di connessione.

Lag, letteralmente dall’inglese “ritardo” o “rallentamento”, viene molto usato in ambito videoludico proprio per indicare le problematiche che affliggono sessioni di gioco in locale e online.

Infatti se un gamer sperimenta un lag, o “lagga”, la visualizzazione comincia a scattare, gli elementi del gioco compaiono dove non sono, il movimento e i comandi non sono sincronizzati.

Il lag è visibile nei giochi online anche dagli altri gamer che vedono l’avatar in questione spostarsi a scatti da un punto a un altro: diventa quindi difficile se non impossibile giocare.

Dando per scontato che l’hardware  risponda ai requisiti minimi di un programma/gioco, la qualità della connessione internet è la principale motivazione di un lag di giochi online e per questo motivo dai server vengono applicati filtri per bloccare giocatori con connessioni scadenti e garantire la qualità di gioco agli altri utenti.

I lag non sono chiaramente limitati ai videogiochi, ma possono affliggere anche programmi di produttività particolarmente pesanti, come quelli di progettazione o postproduzione foto e video (Photoshop, Lightroom o Premiere).

Viene chiamato comunemente bug un errore o conflitto di programmazione che genera un malfunzionamento a livello di utilizzo di un software.

Bug - Differenza tra lag e bug
I bug alle volte si annidano nel codice proprio come “insetti”.

Un bug, che in inglese significa insetto, può essere dovuto a piccoli errori di codice oppure a instabilità software e hardware o a mille altre possibili cause interne ed esterne (aggiornamenti, installazioni o altro).

Oltre che provocare dei malfunzionamenti che minano usabilità e funzionalità, i bug sono anche uno dei punti sui quale sia gli hacker che i cracker si concentrano per trovare le vulnerabilità di un sistema.

Anche per questo i programmatori passano continuamente in rassegna il proprio codice con strumenti di controllo, di analisi e di test per individuare il prima possibile i bug in modo da porvi rimedio.

Quando un bug viene individuato si procede a eseguire una patch, cioè un “rattoppo”, che risolva il problema.

Nonostante continui e incessanti controlli, la complessità dei programmi e spesso le scadenze commerciali rendono impossibile creare dei software completamente liberi da bug.

Related Posts