Differenza tra frullato e frappè

IN BREVE

I frullati sono delle bevande che vengono preparate spezzettando e frullando della frutta fresca, compresa la buccia, e vengono anche addizionate con del latte (o più raramente dello yogurt o dell’acqua) e dello zucchero. I frappè invece sono delle bevande un po’ meno salutari per il loro elevato contenuto calorico; infatti a differenza dei frullati nella loro preparazione viene aggiunto del ghiaccio tritato o molto spesso del gelato, non necessariamente alla frutta, ma molto spesso al cacao, alla vaniglia, al caffè o altri ingredienti similari, oppure possono essere preparati con degli sciroppi o preparati in polvere.

Frullato - Differenza tra frullato e frappé
Due frullati.

frullati sono delle bevande a base di frutta e talvolta preparati con l’aggiunta di altri ingredienti. La frutta viene interamente frullata, compresa la buccia, e talvolta miscelata con del latte, dello yogurt o dell’acqua. L’aggiunta del latte, rende il frullato sicuramente molto più nutriente, modificandone l’aspetto nutrizionale; esso fornisce infatti un contributo di proteine e grassi che in quello di sola frutta mancherebbe totalmente, riducendo l’alimento a un concentrato di zuccheri e fibre.  Per preparare un frullato vengono solitamente utilizzati frutti come banane, mele, pere, che sono i più indicati, ma talvolta anche kiwi, pesche, fragole, fichi, ananas, oppure si possono fare diverse combinazioni. La frutta deve essere tagliata a pezzetti e frullata all’interno di un frullatore (eventualmente insieme al latte); la quantità di frutta varia in base al numero di persone per le quali viene preparato. Inoltre i frullati possono anche essere zuccherati o arricchiti con altri ingredienti, come ad esempio cacao o vaniglia e vengono solitamente consumati freschi. Un frullato, per la sua elevata percentuale di frutta non è affatto paragonabile ai succhi di frutta, ove manca generalmente la componente di fibre e si ha un ridotto contenuto vitaminico. Infatti i frullati, essendo generalmente ricchi di vitamine e altri nutrienti vengono spesso commercializzati come prodotti alimentari salutistici, eventualmente con l’aggiunta di altri ingredienti con particolari qualità nutritive, come ad esempio siero di latte, latte di soia, complessi vitaminici, preparati di erboristeria e simili.

Frappé - Differenza tra frullato e frappé
Un frappé cioccolato e menta, da Flickr.com

frappè sono delle bevande molto simili ai frullati, ma con la differenza che nella loro preparazione viene aggiunto anche del ghiaccio tritato o molto spesso del gelato; infatti il termine francese frappè è un aggettivo che significa “tritato“. I frappè sono essenzialmente delle bevande dolci e fredde, tipicamente consumate in estate, che vengono preparate frullando della frutta, come banane, fragole o altro, oppure altri ingredienti, come cacao, vaniglialiquori, caffè o sciroppi alla menta e amarena in sostituzione della semplice frutta. Tali ingredienti vengono poi frullati con un frullino per frappè oppure all’interno di un frullatore insieme a del ghiaccio tritato e del latte. Tra i due macchinari, il migliore è il frullino perché riesce a offrire un prodotto meglio montato. Spesso prende il nome di frappè anche il frullato di latte e gelato, che può essere alla frutta oppure al gusto di cioccolato o altre creme. Ovviamente utilizzando il gelato si alza notevolmente il contenuto calorico, soprattutto con l’aggiunta della panna montata. Tuttavia il frappè preparato con il gelato risulta non solo più gustoso, ma anche più consistente e cremoso. Preparati in polvere e sciroppi sono invece molto pratici per le preparazione su grande scala e permettono un’ampia varietà di gusti; tuttavia risultano meno appetibili e montano con più difficoltà. Infatti in quelli ottenuti con preparati in polvere a volte si percepisce in bocca la polvere impiegata. I frappé si possono preparare anche con infusi e altri liquidi: un frappé al caffè può anche essere ottenuto con un buon espresso freddo oppure unendo gelato al caffè e caffè espresso.