Differenza tra freeware e demoware

IN BREVE

I software freeware sono dei programmi che vengono distribuiti gratuitamente e che possono essere liberamente utilizzati, copiati e redistribuiti; essi sono sottoposti a particolari licenze che ne permettono l’uso gratuito, ma ne vietano qualsiasi utilizzo di tipo commerciale da parte di terzi. Essi vengono solitamente messi a disposizione del pubblico per motivi pubblicitari: di solito sono versioni semplificate di prodotti a pagamento, oppure versioni di lancio per nuovi software o programmi ceduti a titolo gratuito dai programmatori. Invece i software demoware vengono solitamente messi a disposizione gratuitamente per un periodo limitato di tempo (15-30 giorni), poiché sono delle versioni dimostrative di alcuni programmi e spesso alcune loro funzioni sono disabilitate rispetto alla versione completa.

Freeware - Differenza tra freeware e demoware
Il logo di Spybot S&D.

Per freeware (dall’inglese “software gratuito”), si intendono quei software che vengono distribuiti gratuitamente e che possono essere utilizzati, copiati e redistribuiti senza dover pagare alcuna somma di denaro, per cui non hanno finalità economiche. I software freeware possono essere distribuiti con o senza codice sorgente, come avviene ad esempio per i programmi Open Source, ma appartiene al programmatore. Tuttavia i programmi freeware sono sottoposti a particolari licenze che ne vietano qualsiasi uso di tipo commerciale da parte di terzi; le licenze sono veri e propri “contratti”, i quali stabiliscono le modalità di utilizzo di un software operativo, la cui proprietà è sempre dell’autore del software, mentre il diritto di utilizzarlo viene conferito all’utente o acquirente della licenza. Questo tipo di programmi vengono per lo più realizzati con lo scopo di far conoscere sia il prodotto software (e favorirne una rapida diffusione) sia il realizzatore, soprattutto per pubblicità o per questioni di prestigio personale e/o aziendale; si tratta solitamente di programmi relativamente semplici, di solito sono versioni semplificate di prodotti a pagamento. Alcuni esempi si software freeware sono Spybot – Search & Destroy, Revo uninstall e Foxit Reader.

Demo - Differenza tra demo e freeware
Un esempio di demo.

Un demoware è una versione demo, ovvero dimostrativa e gratuita come il freeware, con la differenza che, essendo a scopo dimostrativo, alcune funzioni del programma saranno sicuramente disabilitate o non funzionanti appieno con questa versione. Pertanto al rilascio di questo tipo di versione è sempre disponibile una versione completa e pienamente funzionante.  Un software freeware è liberamente utilizzabile e non costa nulla, non vi è alcun obbligo di acquisto e a volte è richiesta soltanto una cartolina (cardware) da spedire come registrazione simbolica del software. La versione di prova può avere, rispetto alla versione completa, alcune limitazioni, come ad esempio l’impossibilità di stampare o salvare i file, numero di utilizzi limitato o mancanza di supporto tecnico del produttore. Inoltre tale versione, oltre a non essere completa ed avere alcune funzioni disabilitate, smette di funzionare dopo un tempo prestabilito, in genere 15/30 giorni. Dunque dopo questo termine, il software può essere eventualmente acquistato dall’utente; una volta acquistata la versione completa viene generalmente fornito un codice seriale da inserire nell’applicativo per sbloccarne le funzioni senza dover effettuare una nuova installazione.