Differenza tra economia e finanza

IN BREVE

Il termine economia indica genericamente il complesso delle risorse e delle attività produttive di una comunità, di uno stato oppure limitatamente a un determinato settore; la finanza è una branca dell’economia, che studia processi con cui avvengono nel tempo scambi, collocazione e utilizzo del denaro fra diversi individui, imprese, enti, organizzazioni o stati.

Economia - Differenza tra economia e finanza
Il logo del Ministero Italiano dell'Economia e delle Finanze

Il termine economia deriva dal greco ed è composta dalle parole “oikos”, che significa casa e da “nomos”, che vuol dire legge, per cui in passato veniva utilizzata per indicare l’amministrazione dei beni di famiglia. In tempi più moderni il termine economia viene utilizzato anche per indicare l’amministrazione dei beni dello Stato. Dunque l’economia è la scienza che studia la gestione delle risorse destinate alla produzione, distribuzione, scambio e consumo di beni e servizi, per soddisfare i bisogni individuali e collettivi con il minimo dispendio di energie e di risorse. Da qui deriva la definizione di sistema economico, ovvero l’organizzazione di varie attività economiche svolte da un insieme di persone, organizzazioni e istituzioni; mentre i principali soggetti economici possono essere le famiglie, le imprese e lo Stato; l’interazione tra questi  soggetti determina i fenomeni economici. Nella società occidentale si tende sempre allo sviluppo economico, che mira in primo luogo al benessere della società ovvero al soddisfacimento dei bisogni individuali, nonché alla massimizzazione dei guadagni, l’ottimizzazione dell’uso delle risorse, evitando il più possibile gli spechi, attraverso la continua ricerca del progresso scientifico, tecnologico e sociale.

La finanza è la disciplina che studia processi con cui gli individui, le imprese, gli enti, le organizzazioni o gli stati gestiscono nel tempo i flussi di raccolta, collocazione e utilizzo del denaro. Essa si occupa quindi degli strumenti finanziari, attraverso i quali avvengono gli scambi di flussi di denaro tra individui, imprese e Stati, nonché nei mercati. Si possono distingue diverse tipologie di finanza:

finanza personale, riguarda i debiti e i crediti dei singoli individui;

finanza aziendale, si occupa della ricerca e dell’impiego delle risorse finanziarie da parte delle varie imprese;

finanza pubblica, riguarda le tematiche della ricerca e dell’impiego di risorse finanziarie da parte della pubblica amministrazione e dello Stato;

finanza internazionale, si occupa degli scambi di denaro tra diversi paesi (tra individui, imprese e pubblica amministrazioni internazionali).