Differenza tra dottore e professore

IN BREVE

Dottore e Professore sono due titoli in relazione tra loro in quanto il Dottore è un laureato in qualsiasi disciplina, mentre il Professore è un titolo che indica un dottore abilitato all’insegnamento di una determinata materia sulla quale è considerato essere preparato, aggiornato e capace di trasferire.
Sia Dottore che Professore sono titoli con valore legale e vengono tutelati dalla legge contro ogni abuso.

Dottore - Differenza tra dottore e professore
Una persona diventa Dottore dopo un lungo percorso di studi.

Dottore è un termine che deriva da dotto, ossia persona con una grande conoscenza, e definisce un individuo in possesso di un titolo di studio in una o più discipline che ne certifichi l’iter formativo, gli esami e i risultati conseguiti.
In Italia per essere definiti Dottori bisogna portare a termine con successo un percorso formativo di tipo universitario, sia questo di laurea, di laurea specialistica o di dottorato di ricerca, può definirsi e firmarsi come Dottore o Dottoressa.
Il titolo di Dottore, che ha valore legale e il cui utilizzo è quindi regolato dalla legge, permette di partecipare a concorsi e di accedere alle graduatorie come parte di requisiti richiesti per un determinato posto di lavoro sia questo in ambito pubblico che privato.
La legge quindi tutela chi abusa del titolo di Dottore, chi si presenta e chi si firma come tale senza esserlo.
Essendo visto come un elemento di pregio e di credibilità, sono stati escogitati diversi modi per conseguire il titolo di Dottore in paesi diversi dall’Italia, pagando un prezzo per una certificazione che in sé non ha valore.

Professore - Differenza tra dottore e professore
Un’aula universitaria giapponese.

Il termine professore indica una persona specializzata in una classe di disciplina che si dedica all’insegnamento di una materia nella quale è riconosciuto come esperto.
Il professore è quindi un docente con una preparazione certificata, abilitato a insegnare dal livello delle scuole superiori in su ed è tutelato dalla legge come altri titoli professionali riconosciuti.
Primariamente il professore era un titolo riconosciuto principalmente ed esclusivamente ai docenti universitari. Il titolo è stato poi esteso anche ai docenti delle scuole superiori e dei conservatori.
Oggi i Professori devono dimostrare di essere aggiornati e partecipare a graduatorie e concorsi per avere una cattedra d’insegnamento. I Professori universitari in particolare devono produrre documenti di ricerca e pubblicazioni per dimostrare e garantire la continua azione di miglioramento della disciplina e il merito che giustifica la cattedra.