Differenza tra desktop e server

IN BREVE

Un desktop è un pc fisso, con hardware organizzato in modo standard e molto diffuso nelle case e negli uffici per un utilizzo personale o professionale. L’impossibilità di essere staccato dalla rete elettriche e le sue generose dimensioni fanno si che attorno al desktop si crei una postazione. I server sono sempre dei computer ma hanno una particolare funzione che, idealmente, trascende la struttura hardware. la loro funzione è di fornire dei servizi online dove devono essere sempre raggiungibili ad un determinato indirizzo senza mai spegnersi, notte e dì. Servizi web diffusi necessitano di un grande numero di server in parallelo inseriti in strutture apposite.

Desktop - Differenza tra desktop e laptop
Un desktop molto potente aperto sul lato, da Flickr.com

Il desktop, che letteralmente significa “sopra il tavolo” o “pc fisso“, definisce quel tipo di computer non portatile con una struttura voluminosa e i cui componenti hardware sono organizzati in modo standard all’interno di contenitori detti “case” in modo da agevolare la sostituzione o il potenziamento delle schede hardware. I desktop possono raggiungere notevoli livelli di performance grazie allo spazio e alla struttura che agevolano il ricircolo dell’aria ed il corrispettivo raffreddamento delle parti sotto sforzo, inoltre permette di adattare la potenza di calcolo alle effettive esigenze dell’utente. La non portabilità di questi computer fa si che venga creata una vera e propria postazione per il suo utilizzo, cosa non necessaria con i notebook. I desktop, infatti, devono essere continuamente attaccati alla rete elettrica per poter funzionare.
I desktop hanno avuto una vastissima diffusione a partire dalla fine degli anni ’80 fino al momento in cui i laptop e i notebook  non sono riusciti a raggiungere la potenza necessaria a svolgere quelle funzioni che rendono superfluo l’ingombro del case del computer desktop.
Oggi giorno sono ancora molto diffusi nelle aziende (sono il centro di molte postazioni da lavoro) e in molte case.
Grazie allo spazio interno e alla possibilità di upgrade, i desktop sono particolarmente indicati per i videogiocatori che possono, nel lungo periodo, mantenere alte le prestazioni  del proprio computer montando elementi più potenti come schede grafiche, banchi di RAM, sistemi di raffreddamento e drive.

Server - Differenza tra server e desktop
Particolare di un armadio server.

Un server è un per definizione un computer costantemente collegato alla rete e che possiede un indirizzo IP fisso. Il nome stesso, server, fa intuire che questi computer offrono un servizio. E in effetti il compito più diffuso dei server è quello di rispondere ed elaborare le richieste degli host, ossia degli altri computer online.
Sui server, ad esempio, si basa il servizio web. Un sito non è altro che una cartella di file ospitata, si parla di servizio hosting, su uno o più server. Quando un computer, detto anche host, richiede una certa pagina di quel sito, invia una richiesta al server che gli risponde, nella maggior parte dei casi, fornendogli le informazioni richieste, che verranno lette e interpretate dal browser dando vita alla pagina web. Anche il servizio di posta elettronica, cioè il servizio e-mail, si basa sui server.
Dal punto di vista hardware, cioè strutturale, un server è un computer in tutto e per tutto. Lo dimostra il fatto che è possibile rendere server un qualsiasi desktop o notebook. Però la maggior parte dei servizi diffusi necessitano una potenza hardware tale da richiedere dei computer strutturati in modo particolare, organizzati e inseriti in armadi appositi. Grandi aziende che offrono servizi online si servono di grandi numeri di server riuniti nelle cosiddette server farm che lavorano in parallelo. Questi impianti refrigerati riuniscono i server in cluster, cioè gruppi, e offrono servizi di backup dei dati e di sicurezza per l’hardware.