Differenza tra cookie tecnici e cookie di profilazione

IN BREVE

La differenza tra cookie di profilazione e cookie tecnici risiede nella possibilità dei primi di salvare i dati di navigazione dell’utente al fine di crearne un profilo da utilizzare per scopi promozionali mirati. I cookie tecnici permettono invece il corretto e sicuro funzionamento del sito, gestendo l’autenticazione e le sessioni durante la navigazione.

Cookie tecnici - Differenza tra cookie tecnici e cookie di profilazione
La parola “cookie” è inglese e significa biscotto.

Vengono definiti cookie tecnici quei cookie che un sito utilizza in forma anonima per garantire un corretto funzionamento del sito e dei propri servizi.
Garantiscono, ad esempio, il funzionamento di sessione e di trasmissione durante la navigazione dei parametri di login per mantenere attivo l’accesso, oppure trasferiscono informazioni di sicurezza per effettuare operazioni importanti.
L’home banking, ossia l’insieme dei servizi interbancari offerti online, non può funzionare senza l’utilizzo dei cookie tecnici.
Anche i cookie di monitoraggio delle visite, utili al fine di migliorare l’esperienza finale del sito, possono essere considerati cookie tecnici, ma solo se impostati per raccogliere dati in modo anonimo: sono altrimenti considerati cookie di profilazione degli utenti.

Cookie di profilazione - Differenza tra cookie tecnici e cookie di profilazione
Tutti i social widget utilizzati sui siti utilizzano cookie di profilazione.

Vengono invece definiti cookie di profilazione quei cookie che accumulano informazioni su comportamenti, preferenze e scelte dell’utente per definirne un profilo. Il profilo che disegnano viene solitamente utilizzato per proporre all’utente delle promozioni ritagliate e adattate a quelli che sono risultati essere i suoi gusti.
Ad esempio: se un utente effettua una ricerca su Google cercando “Viaggio a Parigi”, questa informazione verrà salvata e utilizzata quando lo stesso utente starà visitando DifferenzaTra; qui il cookie di profilazione permetterà ad AdSense, il sistema per la vendita di spazi pubblicitari online di Google, di proporre all’utente una pubblicità con offerte su hotel in offerta nella capitale francese.
I tre elementi pubblicitari che vedete su questa pagina sono gestiti in questo modo.
I cookie di profilazione permettono anche l’interconnesione con tutti i servizi social, dalla gestione dei “Mi piace” e “Condividi” di Facebook al “Tweet” di Twitter, dall’inserimento di un video Youtube fino al bottone per condividere una foto su Pinterest.
Se i cookie di profilazione vengono forniti dal sito stesso si parla di cookie di prima parte, mentre se sono gestiti da aziende esterne (Google, Facebook, Twitter, Pinterest, ecc…), allora vengono definiti cookie di terze parti in quando non gestiti dal sito in questione.

Secondo la Cookie Law vigente in Italia è necessario informare l’utente dell’utilizzo di questi strumenti di tracciamento, richiedergli l’approvazione e fornirgli tutti i collegamenti necessari per la gestione dei cookie, sia di prima che di terze parti, sia tecnici che non.

Per ulteriori informazioni sulla gestione dei cookie di profilazione e tecnici vi consigliamo di visualizzare la FAQ del Garante alla privacy a riguardo: FAQ cookie.
Se interessati potete anche visualizzare la pagina con l’informativa sui Cookie di DifferenzaTra.