Differenza tra carrozziere e meccanico

IN BREVE

Carrozziere e meccanico sono due figure professionali che si occupano della manutenzione, della riparazione e del rinnovamento di differenti parti dell’automobile o di altri mezzi.
Il carrozziere si occupa della carrozzeria e dell’estetica del mezzo, garantendone la bellezza con operazioni di manutenzione, abbellimento e, nel caso, riparazione.
Il meccanico si occupa di tutta la parte meccanica, sia della normale manutenzione, che dei ricambi, garantendo una corretta e professionale sostituzione dei pezzi.

Carrozziere - Differenza tra carrozziere e meccanico
Un carrozziere che lucida una carrozzeria.

Il carrozziere nasce con l’unico obiettivo di riparare o costruire da zero, per l’appunto, le carrozzerie delle varie vetture.
Il suo scopo è quindi quello di tenere sotto controllo l’aspetto estetico di un qualsiasi auto o motoveicolo, facendo in modo che non senta mai il peso degli anni, della fatica derivante dalla percorrenza di tragitti anche molto lunghi e da danni accidentali o dolosi.
Il carrozziere infatti si occupa anche della riverniciatura e della gestione di danni superficiali ed estetici come graffi, righe e bozzi.
Chi vuole diventare carrozziere deve partecipare a vari corsi specifici per ottenere la conseguente qualifica per esercitare una delle professioni più antiche del mondo dell’automobile.
Ci sono gli esperti di tuning, cioè coloro che sono in grado di trasformare letteralmente qualsiasi vettura con l’introduzione di elementi stilistici in grado di impreziosirla.
Il carrozziere è anche in grado di riparare automobili incidentate, riparando e sostituendo i pezzi che hanno riportato danni attingendo in accordo col cliente anche alla rete di pezzi di ricambio usati.
Dallo smontaggio alla riverniciatura, dalla lucidatura alla stuccatura della carrozzeria, il carrozziere di fiducia riesce a compiere tutte queste operazioni di precisione.

Meccanico - Differenza tra carrozziere e meccanico
Un meccanico intendo a fare manutenzione ad una vecchia Maggiolino.

Il meccanico è l’operatore che si occupa di ogni singola componente di una qualsiasi vettura, dal motore agli ammortizzatori passando per tutti gli altri elementi interni di un’automobile. Più che dell’estetica, il meccanico si occupa della piena funzionalità del veicolo tramite la sostituzione o la riparazione di pezzi danneggiati e usurati in seguito ad anni ed anni di utilizzo prolungato.
Chi vuole diventare meccanico deve frequentare una scuola professionale provinciale o un IPSIA per tre anni e conseguire la relativa qualifica.
Il meccanico può essere dipendente all’interno di un’officina o il vero e proprio proprietario di un’attività.
Non bisogna mai sottovalutare il ruolo di un meccanico, dato che da lui dipendono buona parte dei costi di una vettura quando quest’ultima deve essere riparata o messa a nuovo.
Parallelamente il meccanico di occupa anche della vendita dei vari pezzi di ricambio, acquistati a costi estremamente bassi.