Differenza tra burro e margarina

IN BREVE

Burro e margarina sono due differenti tipologie di grassi da condimento che si differenziano per le materie prime da cui derivano e per le modalità di produzione. Il burro è un grasso di origine animale (latte di vacca), mentre la margarina è di origine vegetale.

Burro - Differenza tra burro e margarina
Un panetto di burro.

Il burro è un grasso di origine animale che si ricava dal latte di vacca che, dopo la mungitura, viene lasciato a riposo prima della lavorazione (pastorizzazione).
Durante questo momento di fermo, la parte più grassa del latte affiora, salendo alla superficie: questa crema è la base di partenza per la produzione del burro.
Il burro naturale cambia colore in base al tipo di alimentazione delle vacche e, se non fosse normalizzato, oscillerebbe tra un colore bianco e un giallo acceso seguendo il ciclo delle stagioni.
L’Italia, soprattutto al nord, è sempre stata una grande produttrice di burro: celebre è soprattutto quello d’alpeggio, completamente differente dal burro commerciale comune e caratterizzato da un odore e un sapore molto più decisi.
Il burro è un alimento estremamente grasso e calorico per cui il consumo deve essere moderato.

Margarina - Differenza tra burro e margarina
Della margarina spalmata su una fetta di pane.

La margarina invece è un grasso di origine vegetale che si ottiene dalla lavorazione di alcuni oli vegetali (es. oli di semi di girasole, di mais, di oliva).
Benché sia meno dannosa all’organismo umano, in quanto contiene pochissimo colesterolo, la margarina è difficilmente digeribile a causa delle sostanze idrogenanti che vengono utilizzate durante la sua produzione per permettere il processo di indurimento.