Differenza tra bullismo e vandalismo

IN BREVE

Bullismo e vandalismo sono comportamenti differenti. Il bullismo consiste nella violenza fisica e/o psicologica perpetrata da un giovane o da un gruppo di giovani ai danni di una vittima che viene derisa, percossa e comunque umiliata.
Il vandalismo consiste invece nel danneggiamento di beni e proprietà altrui per il solo gusto di farlo, senza un vero movente.

Bullismo - Differenza tra bullismo e vandalismo
Il bullismo porta all’emarginazione delle vittime.

Il bullismo è una complessa forma di violenza che può essere fisica, verbale e psicologica, ampiamente diffusa tra i giovani, principalmente in ambiti di aggregazione sociale come gruppi sportivi o scuole.
Il bullismo consiste nell’umiliazione reiterata e nel ridicolizzare alcune persone prese di mira da una o più persone che fanno leva su punti deboli della vittima che possono essere fisici o caratteriali.
Spesso il bullismo sfocia in violenza e in abusi gratuiti.
Il bullismo e la sua versione virtuale, il cyberbullismo, destano molta preoccupazione tra le autorità in quanto creano enormi difficoltà alle vittime.
In alcuni non rari casi le vittime di bullismo arrivano anche al suicidio piuttosto che continuare a dover fronteggiare un’umiliazione o percosse continue.

Vandalismo - Differenza tra vandalismo e bullismo
Il vandalismo spesso prende di mira zone pubbliche.

Il vandalismo consiste nella distruzione o nel danneggiamento di proprietà altrui per il gusto del gesto stesso.
Un vasto ventaglio di azioni possono essere riconosciute come vandalismo: scritte sui muri, righe sulle vetture, danneggiamento di cabine telefoniche, foraggio di gomme e così via.
Il vandalismo è imprevedibile, non appartiene ad una classe sociale o a un’età in particolare, è spesso immotivato e può colpire edifici disabitati come zone residenziali, opere d’arte come mezzi privati.
Brutti episodi di vandalismo vengono registrati in manifestazioni di protesta o durante scontri per eventi sportivi: in queste situazioni la folla si comporta in modo irrazionale distruggendo e rovinando qualunque cosa gli capiti a tiro.
Per combattere il vandalismo vengono adottati sistemi di sorveglianza e, per scongiurare il danno economico, assicurazioni apposite.