Dark Light

In breve

Balcone e terrazzo si differenziano per struttura, abitabilità e grandezza. Il balcone, struttura sporgente da un edificio, rappresenta un elemento aggiunto al corpo principale dell’edificio in quanto sporge dalla sua superficie, mentre la terrazza, l’area accessoria di un’edifico, è inclusa in essa.
Balcone - Differenza tra balcone e terrazzo
I balconi possono essere abbelliti con pianete e fiori.

Il balcone può essere definito come una struttura che sporge della facciata di un edificio che è munita di una ringhiera o di un parapetto di sicurezza e di appoggio.

Per le sue caratteristiche, il balcone può avere anche una superficie più ampia ma la sua sporgenza dall’edificio è generalmente ridotta.

In sostanza il balcone è una struttura di pertinenza dell’unità immobiliare dalla quale si accede infatti è un’ area utile, aggettante, accessibile da vani abitabili e aperta su tre lati.

La gestione e la manutenzione del balcone o dei balconi di ogni appartamento viene regolamentata dalla giurisprudenza e dalle norme dei condomini.

Terrazzo - Differenza tra balcone e terrazzo
Uno splendido terrazzo.

Il terrazzo è uno spazio architettonico aperto, agibile e anche abitabile che è accessorio ad un edificio o a un appartamento.

Il terrazzo ha generalmente dimensioni rilevanti e, potendo essere (per tutta la superficie o solo in parte) il tetto dell’immobile sottostante, ha una larghezza maggiore rispetto al balcone.

Il terrazzo è quindi una superficie utile, praticabile, pavimentata, scoperta a livello di terra o ricavato su una parete dell’esercizio, munita di parapetto e accessibile da vani abitabili.

Si pensa di solito al terrazzo come area sul quale organizzare anche piccoli eventi, come cene o serate.

Spesso le agenzie immobiliari descrivono negli annunci semplici balconi come terrazzi per attirare il potenziale cliente.

Comments are closed.

Related Posts