Differenza tra asteroide e meteorite

IN BREVE

Asteroidi e meteoriti sono entrambi corpi extraterrestri che possono essere diversificati principalmente dalla loro dimensione.
Gli asteroidi sono più grandi e massicci, anche se in media limitati ad un diametro inferiore al chilometro. Gli asteroidi composti per la maggior parte di ghiaccio sono chiamati comete.
Le meteore sono frammenti di asteroidi, quindi più piccoli. Spesso meteoriti impattano con la superficie terreste sgretolandosi e dando vita alle brevi “stelle cadenti”.
Pochissime sono le meteore che riescono a toccare il suolo.

Asteroide - Differenza tra asteroide e meteora
Una splendida foto della cometa Lovejoy.

L’asteroide, anche detto planetoide per via della sua composizione simile a quella del nucleo di alcuni pianeti, è un corpo celeste di forma irregolare con diametro quasi sempre inferiore al chilometro. Gli scienziati che si occupano della scienza dello spazio e di tutto ciò che contiene, ossia l’astronomia, pensano che gli asteroidi siano residui del cosiddetto disco proto planetario che, non inglobati in alcun pianeta, hanno continuato a vagare all’interno del sistema solare. Gli asteroidi più piccoli, che hanno le dimensioni di una roccia di medie dimensioni, sono chiamati anche meteoroidi.
Gli asteroidi formati interamente o per gran parte di ghiaccio sono conosciuti come comete.
La caratteristica delle comete è che quando si avvicinano al sole il ghiaccio forma una scia visibile che segue l’asteroide.
All’interno del sistema solare, l’asteoride più grande è Cerere, una sfera irregolare di roccia caratterizzata da un diametro che sfiora i mille chilometri. Insieme a Pallade e Vesta, è uno dei pochi ad avere una forma pressoché sferica, fra gli oltre 600.000 asteroidi già catalogati all’interno del nostro sistema solare.
La fascia che ospita la maggior concentrazione di asteroidi è compresa fra le orbite di Marte e Giove. La ragione di quest’ammesso di corpi celesti impossibilitati a formare un nuovo grande pianeta sarebbe da ricondursi alle forti perturbazioni gravitazionali provocate da Giove. I miliardi di meteoroidi (gli asteroidi di dimensioni più piccole) che gravitano nel nostro sistema solare, impattando contro l’atmosfera terrestre, si sgretolano e in alcuni casi raggiungono il suolo sotto forma di piccoli frammenti.

Meteorite - Differenza tra meteorite e asteroide
Una meteorite come stella cadente immortalata poco dopo il tramonto.

Questi frammenti sono detti meteoriti, ovvero piccoli corpi di natura extraterrestre prodotti dall’impatto di un corpo celeste più grande con l’atmosfera terrestre. La maggior parte dei meteoriti si disintegrano prima di impattare al suolo e, di conseguenza, la collisione con la superficie terrestre è cosa assai rara. Fra i circa 500 meteoriti che cadono ogni anno sulla terra ne vengono ritrovati ed analizzati raramente più di cinque. Generalmente, i meteoriti presentano una crosta esterna nera determinata dalla fusione del materiale ferroso in essi contenuto, ed un peso specifico decisamente più elevato rispetto a quello delle rocce terrestri comuni.
Caratteristica dei meteoriti che impattano con la nostra atmosfera è che disintegrandosi emettono un forte baglio luminoso che attraversa il cielo ed è chiaramente visibile ad occhio nudo di notte: il fenomeno ha preso il nome di stella cadente da non confondere, ovviamente, con le stelle vere e proprie