Differenza tra assembramento e assemblamento

Share

IN BREVE

Assembramento e assemblamento hanno significati molto differenti ed è quindi importanti utilizzarli nel modo corretto.
Assembramento descrive, in modo negativo, un raggruppamento di persone che contravvengono ad una norma o che hanno finalità violente.
Assemblamento significa montaggio, ossia l’azione di assemblare parti complementari che compongono un oggetto, un mobile o una struttura.


In situazioni di emergenza sanitaria per pandemia è comune vietare gli assembramenti di persone.

Assembramento viene utilizzato per descrivere un raggruppamento di individui con finalità violente, sovversive o comunque in condizione e volontà di contravvenire ad una determinata norma.

Dunque l’accezione di assembramento è decisamente negativa e il termine è utilizzato nella descrizione di comportamenti che l’ordine costituito vieta o tiene sotto controllo.

Ad esempio possono essere vietati assembramenti per questione di ordine pubblico durante eventi e manifestazioni o per sicurezza sanitaria da contagio come è tristemente diventato comune durante la pandemia di Covid-19.

Molti prodotti acquistati online richiedono poi un assemblamento a casa.

Assemblamento indica l’azione di assemblaggio, ossia il processo di unione di parti complementari che danno forma ad un oggetto.

Assemblamento viene usato spesso in ambito meccanico, ad esempio “l’assemblaggio di un motore”, ma può essere utilizzato in ogni contesto di costruzione.

You may also like...