Differenza tra affianco e a fianco

IN BREVE

Confondere affianco e a fianco è un errore da evitare in quando affianco è una voce verbale del verbo affiancare, cioè l’azione di posizionarsi a uno dei due fianchi di qualcuno o qualcosa, mentre a fianco rappresenta una posizione, ossia al fianco di qualcosa o qualcuno. Sia a fianco che “affianco” possono essere intesi per esprimere supporto e aiuto.

Affianco - Differenza tra affianco e a fianco
Una scena del film Fast and furious dove i due protagonisti in macchina si affiancano.

Affianco  è la prima persona singolare della voce del verbo affiancare, verco che significa mettersi vicino a qualcuno, mettersi al fianco, sia in senso fisico che in senso figurato, cioè come sostegno, supporto.
Esempi:
– Prima di cambiare strada ti affianco in modo da poterci salutare.
– Non ti preoccupare, ti affianco io nella formazione.

A fianco - Differenza tra affianco e a fianco
Un cane passeggia a fianco del suo padrone.

A fianco significa semplicemente “al fianco” di qualcosa o di qualcuno, come posizionamento ed è quindi completamente differente dal verbo affiancare. Tra i significati di a fianco, come di affianco, vi è anche quello di supporto e aiuto.
Esempi:
– Devi starmi a fianco.
– Hai visto cosa hanno aperto a fianco del vecchio bar?
– E’ sempre importante avere degli amici a fianco.