Differenza tra AdWords e AdSense

IN BREVE

AdWords e AdSense sono due strumenti offerti da Google per la compravendita di pubblicità online. AdWords è rivolto agli inserzionisti, cioè coloro che desiderano fare pubblicità, e prevede la possibilità di gestire campagne pubblicitarie con annunci e banner avendo il pieno controllo sul budget e sulla creatività dei contenuti. Google AdSense è invece rivolto a chi gestisce degli spazi pubblici online e desidera metterli a disposizione degli inserzionisti vendendoli. In questo caso Google si propone come intermediario.

Google AdWords - Differenza tra AdWords e AdSense
Il logo di Google AdWords.

Google AdWords è un complesso e completo sistema di pubblicità online che permette a qualsiasi inserzionista di pubblicare online annunci o banner grafici raccogliendo lead o prospect.
AdWords sfrutta  le informazioni che Google raccoglie dalle ricerche e dalla navigazione degli internauti per permettere agli inserzionisti di ottimizzare l’investimento pubblicitario. Infatti le unità pubblicitarie vengono visualizzate solo se determinate parole chiave scelte dall’inserzionista vengono cercate o sono contenute nel testo di una pagina che si visita.
Ecco un esempio per spiegare a grandi linee il funzionamento di Google AdWords.

Un’agenzia di viaggi vuole promuovere le proprie offerte e crea un annuncio su AdWords collegando l’annuncio creato a delle parole chiave come “offerte viaggi”, “proposte viaggi”, “agenzia viaggi”. In base al tipo di annuncio, alla qualità della pagina linkata all’annuncio e all’offerta per il clic, AdWords posizionerà l’annuncio sulla pagina dei risultati di ricerca in una posizione più o meno importante.

I contenuti degli annunci e delle pagine collegate alle pubblicità AdWords sono sottoposti a rigidi controlli affinché non vengano abusati marchi registrati o non vengano utilizzati terminologia e punteggiatura  scorrette.
AdWords permette anche di accedere alla rete “display“, cioè a tutti quegli spazi online messi a disposizione dai gestori di siti che utilizzano AdSense, il servizio di mediazione Google.
Gli annunci sulla rete AdWords display possono essere sia di tipo testuale che di tipo visuale, quindi anche immagini o video con suoni.
Sulla rete display i soldi del clic spesi dall’inserzionista vengono divisi tra il publisher e Google.

Google AdSense - Differenza tra AdWords e AdSense
Il logo di Google AdSense.

Google AdSense (AdSense significa “sensale della pubblicità” cioè intermediario) è lo strumento che Google ha messo a disposizione dei gestori di siti per permettere a questi ultimi di mettere a disposizione spazi online da riempire con della pubblicità. Il publisher dal suo account di AdSense può creare delle unità pubblicitarie con uno strumento che in automatico rilascia un codice univoco da inserire nelle pagine web.
Ogni qual volta la pagina viene visualizzata, le unità pubblicitarie vengono riempite con annunci o banner di inserzionisti che hanno indicato come parole chiave qualcosa contenuto all’interno della pagina. In pratica Google vede il contenuto della pagina, controlla se ci sono inserzionisti interessati a quel contenuto, valuta quale sia il migliore e posiziona l’annuncio.
Attraverso AdSense ad ogni clic guadagnano sia Google per il servizio di intermediazione e posizionamento, che il publisher. Dopo aver raccolto una certa somma, Google provvede, automaticamente o su richiesta, a pagare il publisher.
AdSense permette ai gestori dei siti di scegliere che tipo di pubblicità visualizzare sulle proprie pagine, definendo ambiti, stile, annunci censurati e colori.