martedì 25 aprile 2017
Home Scienza e tecnologie

Scienza e tecnologie

OnePlus One - Differenza tra OnePlus One e OnPlus Two

Differenza tra OnePlus One e OnePlus Two

OnePlus One e OnePlus Two sono rispettivamente il primo e il secondo smartphone dell'azienda cinese OnePlus. Il OnePlus One, anche chiamato OpO o OnePlusOne, è stato reso disponibile dal 25 aprile 2014, ma solo tramite invito. Dal punto di vista hardware offre un processore quad-core Snapdragon 801 a 2,5 GHz, 3 GB di RAM, connessione LTE, schermo da 5,5 pollici IPS full HD con vetro Gorilla Glass 3, fotocamera frontale da 5 Mpx e posteriore da 13 Mpx con flash. Monta una batteria al litio da 3100 mAh ed è disponibile in due tagli di memoria: 16 GB (bianco) e 64 GB (grigio scuro). E' stato presentato con Android Cyanogen S11 come software base. Il OnePlus Two, anche chiamato OpO 2 o OnePlus 2, è il successore del OpO e ne rappresenta un miglioramento in termini di estetica, di hardware e di prestazioni. Presenta un scocca rivista e abbellita da elementi in metallo, un tasto fisico con lettore di impronte digitali, un processore più potente e 4 GB di RAM. Il OnePlus 2 è dual-sim LTE e offre il solo taglio di memoria da 64 GB. L'autonomia è garantita da una batteria a 3300 mAh e il comparto fotografico è stato potenziato con un rinnovamento del processore e delle lenti. E' stato lanciato con Android 5.0 OxigenOS.
Uragano - Differenza tra uragano e tornado

Differenza tra uragano e tornado

Uragano e Tornado sono due tipi di perturbazioni atmosferiche, caratterizzate da venti di eccezionale intensità e spesso accompagnate da perturbazioni violente. Gli uragani hanno un diametro di centinaia di chilometri e si formano sugli oceani a cavallo dell’equatore. I tornado invece hanno un’area più ridotta, sono caratterizzati dalla classica forma a imbuto e sono tipici soprattutto in Messico. A differenza degli uragani, la durata dei tornado è più breve, ma la forza distruttiva è particolarmente intensa.
iPhone 3G

Differenza tra iPhone 3G e 3GS

A differenza dell'iPhone 3G: - iPhone 3GS era disponibile nella versione 32GB e non era inizialmente più prevista una versione di iPhone da 8GB - la taglia più piccola di iPhone 3GS (16GB) poteva essere acquistata anche nella sua versione bianca - oggi è ancora possibile acquistare un iPhone 3GS da 8GB bianco mentre non è mai esistito un iPhone 3G bianco - processore circa il doppio più performante e caratteristiche hardware che ancora oggi gli consentono di eseguire anche la versione più recente di iOS - nuovo sistema operativo: iOS 3.0 - possibilità di riprodurre i file audible di formato 4 - digital compass - autonomia della batteria nettamente migliorata
PDF reader - Differenza tra PDF reader e writer

Differenza tra PDF reader e PDF writer

Un programma PDF reader si limita alla sola apertura di un file con questa estensione, mentre il PDF writer è in grado anche di scriverlo, ossia di crearlo.
Download - Differenza tra download e streaming

Differenza tra download e streaming

Download e streaming sono due differenti modi di accedere a delle risorse sul web. Eseguire un download significa scaricare un programma, una foto, un documento o un video da internet direttamente sul proprio computer o dispositivo mobile facendo in tutto e per tutto una copia. Lo streaming invece consiste nello scaricare una risorsa, tipicamente video o audio, salvandola esclusivamente sulla memoria volatile del dispositivo. Questo permette di fruirne nell'immediato, ma solo con una connessione attiva e senza la possibilità, generalmente, di poter riaccendere alla risorsa senza prima averla scaricata in streaming nuovamente.
Bluetooth - Differenza tra Bluetooth e Wi-Fi

Differenza tra Bluetooth e Wi-Fi

Il Bluetooth ed il Wi-Fi sono entrambe tecnologie senza fili, che utilizzano frequenze radio (RF), allo scopo di creare delle reti di collegamento, ma sono utilizzate per scopi fondamentalmente diversi. Lo scopo principale della rete Bluetooth è quello di collegare temporaneamente piccoli dispositivi personali di un individuo insieme su brevi distanze (massimo 10-15 metri), mentre il Wi-Fi ha lo scopo di collegare più computer insieme su lunghe distanze (fino a diversi chilometri).
Forum

Differenza tra forum e blog

Il forum è uno spazio pubblico di confronto aperto a tutti sul web sulla base del modello di comunicazione "molti a molti". Solitamente viene utilizzato per intavolare delle discussioni specifiche-tecniche, richiedere aiuto, chiedere o dare opinioni. Tutti, in teoria, possono scrivere sui forum anche se si è resa sempre più necessaria la presenza di moderazione. Il blog è invece uno spazio personale, quindi sul modello "uno a molti", dove l'autore ha la possibilità di scrivere di quello che più gli aggrada e venire commentato. Adesso il blog è utilizzato anche da aziende che desiderano tenere un contatto aggiornato con i propri clienti.
Tinder - Differenza tra Tinder e Bumble

Differenza tra Tinder e Bumble

Tinder e Bumble sono due dating app molto simili. Tinder è nata nel 2012 e mette in contatto account che esprimono apprezzamento a vicenda, generando un match e aprendo una chat. Bumble, nata alla fine del 2014 da una "costola" di Tinder, funziona allo stesso modo, ma una volta avvenuto il match solo le donne, e solo per 24 ore, possono scrivere per prime. Dopo le 24 ore il match si cancella.
Nokia 3310

Differenza tra smartphone e cellulare (o telefonino)

Lo smartphone è un telefono molto evoluto capace di integrare le funzioni del cellulare con molte altre, in particolare quelle connesse a internet, agli ambienti di lavoro e con finalità sociali, multimediali e ludiche.
E-commerce - Differenza tra e-commerce e market place

Differenza tra e-commerce e market place

L'e-commerce e il market place sono due tipi di sito web commerciale con una sostanziale differenza: l'e-commerce è la vetrina web di un negozio e la vendita dei prodotti, così come il sito stesso, vengono gestiti da una sola entità commerciale, cioè un solo venditore. Il market place invece è un portale nel quale molti venditori possono mettere in vendita i propri prodotti approfittando del grande traffico di utenti e dei servizi di gestione, mantenimento e logistica offerti dal portale. L'e-commerce richiede molto impegno, ma funziona bene per prodotti e clientele di nicchia con le quali si può instaurare un rapporto di fidelizzazione. Il market place gioca sui numeri e sui servizi alla vendita che sgravano il venditore di molti grattacapi.