Category: Religione

Differenza tra pulpito e ciborio

Pulpito e ciborio sono due differenti strutture che possono essere presenti in una chiesa.
Il pulpito è una piattaforma, un balconcino che pone il predicatore in una posizione sopraelevata dove poter parlare ai fedeli in modo che tutti lo possano vedere e ascoltare meglio: lo si trova spesso sul fianco anteriore della navata centrale costruito e decorato in diversi materiali come pietra, legno o metallo.
Il ciborio è una struttura con colonne che ricopre l’altare principale: ha una funzione prettamente estetica e dona importanza agli elementi che ricopre incorniciandoli nello spazio con decorazioni in diversi materiali.

Differenza tra cupola e cappella

La cupola è una struttura che copre con una costruzione a volta o a calotta un’area di un edificio laico o religioso.
La cupola è composta solitamente da tre elementi: il tamburo, la calotta e la lanterna.
La cappella è una piccola struttura o edificio religioso dedicato a funzioni ristrette o alla sepoltura di salme. La cappella può essere indipendente o integrata in altre strutture laiche o religiose come chiese, scuole, case, castelli, monasteri o caserme.
Dunque è possibile che una cappella abbia una piccola cupola o che sia ospitata in una struttura che possiede una cupola.

Differenza tra basilica e cattedrale

La basilica è un edificio pubblico utilizzato nell’antica Roma come luogo di riunioni e poi convertito in luogo di culto cristiano, mentre la cattedrale è la chiesa cristiana più importante di una diocesi e ospita, appunto, la cattedra, cioè il trono, del vescovo.

Differenza tra ateo e laico

Ateo e laico vengono spesso utilizzati come termini sovrapponibili.
Ateo in realtà si riferisce all’orientamento in campo religioso di una persona che nega apertamente l’esistenza di uno o più dei o di una qualsiasi forza superiore regolatrice.
Laico oggi viene usato per definire una persona, una carica o un ente che seguono i criteri di laicità, ossia di indipendenza tra il proprio operato e qualsiasi confessione religiosa.
Non bisogna dimenticare, però, che laico originariamente si riferiva a un credente non investito di cariche ecclesiatiche.

Differenza tra paradise e heaven

Paradise e heaven sono praticamente sinonimi e si differenziano per un senso più o meno religioso.
Se paradise si riferisce più a un ideale di luogo perfetto, felice e appagante, heaven descrive il paradiso religioso, promesso da diverse confessioni a chi si è dimostrato meritevole in vita.

Differenza tra basilica e santuario

Basilica e Santuario sono due luoghi di culto della religione cristiana, ma tra i due c’è una differenza fondamentale. Solo alcune chiese possono ricevere l’appellativo di “basilica”, che viene concesso direttamente per volere della Santa Sede.
Invece, il Santuario è un luogo di culto che nasce dalla volontà popolare, in modo spontaneo ed è quindi espressione delle classi sociali più umili.

Differenza tra duomo e basilica

Duomo e basilica sono due luoghi di culto cristiano, che rappresentano per i fedeli la casa del Signore.
Il duomo rappresenta la chiesa più importante di una città ed è il punto di riferimento per i fedeli. La basilica invece può essere definita tale solo su riconoscimento della Santa Sede e, nel caso delle basiliche maggiori, possono essere sede ufficiale di celebrazione da parte del Papa.

Differenza tra duomo e cattedrale

Duomo e cattedrale sono due termini che si riferiscono ad edifici religiosi in linea teorica differenti. Il duomo è un edificio imponente con una cupola, spesso ex struttura dell’impero romano, mentre la cattedrale è l’importante centro nevralgico di una diocesi, sede della cattedra del vescovo.
Il duomo può essere anche cattedrale.

Differenza tra papa e pontefice

Papa e pontefice sono sinonimi con etimologie differenti.
Con entrambi i termini si intende infatti la massima autorità religiosa terrena per il cattolicesimo, risiede a San Pietro nel Vaticano ed è inoltre, Capo dello stato del Vaticano.

Differenza tra fumata bianca e fumata nera

La fumata bianca e la fumata nera sono due segnali di fumo che il Concilio Vaticano riunito ad eleggere un nuovo papa utilizza per comunicare alla folla e al mondo intero l’esito di una votazione appena conclusa. la fumata bianca indica una votazione andata a buon fine, mentre la fumata nera indica il nulla di fatto.