Category: Politica

Differenza tra Presidente della Repubblica e Presidente del Consiglio

Il presidente della Repubblica e il Presidente del Consiglio sono due figure istituzionali della Repubblica Italiana.
Il Presidente della Repubblica è il Capo dello Stato, viene eletto ogni 7 anni dal Parlamento e da rappresentanti delle regioni.
Rappresenta la Repubblica e ha varie prerogative e poteri.
Il Presidente del Consiglio viene invece nominato dal Presidente della Repubblica con la fiducia del Parlamento.
Dirige la politica del governo e ne è responsabile. Può essere sostituito anche durante il suo mandato che dura 5 anni.

Differenza tra referendum abrogativo e referendum costituzionale

Il referendum abrogativo è un referendum che ha lo scopo di chiedere agli elettori se hanno intenzione di abrogare o meno una legge o una parte di essa. Per far si che che questo avvenga deve essere raggiunto il così detto quorum, cioè alla fine delle votazioni deve aver votato almeno il 50% + 1 degli aventi diritto al voto. Il referendum costituzionale ha invece lo scopo di richiedere la conferma o meno una legge di revisione della Costituzione o Legge costituzionale e non richiede il raggiungimento del quorum.

Differenza tra voto palese e voto segreto

Il voto segreto e il voto palese sono due tipi di votazione possibili in Camera e Senato che differiscono dal garantire l’anonimato o meno al votante.
Se il voto palese, quindi, permette di rilevare la scelta e la posizione di un politico durante una votazione, il voto segreto non permette questo collegamento.
E’ importante ricordare che il vosto segreto è applicabile solo in determinate e regolamentate situazioni.

Differenza tra reddito minimo garantito e reddito di cittadinanza

Il reddito minimo garantito e il reddito di cittadinanza o reddito di base sono sistemi di reddito che puntano sulla redistribuzione di reddito da parte dello stato.
Si differenziano principalmente sulla discriminante che garantisce il diritto al contributo: il reddito minimo garantito punta a garantire un’entrata minima che consenta una vita dignitosa a quelle persone che rientrano in parametri di povertà e di non autosufficienza.
Il reddito di cittadinanza o reddito di base consiste in un contributo che viene erogato a chiunque abbia lo status di cittadino (o similare) indipendentemente dalla propria situazione lavorativa (occupato o disoccupato) o stato stato patrimoniale (ricco o povero). Questo contributo, quindi, si aggiunge al reddito esistente.

Differenza tra elezioni e plebiscito

Elezioni e plebiscito sono due strumenti politici di espressione popolare.
Le elezioni seguono regole ben precise per mettere in condizione gli elettori aventi diritto di esprimere in piena indipendenza una preferenza di candidato.
Il plebiscito è ormai utilizzato più come termine per definire una vittoria di larga misura di uno schieramento o di un candidato sull’altro.

Differenza tra elezioni e referendum

Le elezioni e il referendum sono strumenti di espressione di un elettorato chiamato nel primo caso a scegliere i propri rappresentanti a diversi livelli e secondo regole definite e condivise, mentre nel secondo caso ad esprimersi in modo diretto su una questione proposta nel quesito del referendum.

Differenza tra residui attivi e residui passivi

I residui riguardano situazioni in attivo o in positivo dei bilanci comunali.
Nello specifico i residui attivi sono crediti che il comune deve riscuotere ma che non ha ancora riscosso, mentre i residui passivi sono debiti che il comune ha contratto e non ancora saldato con terzi.

Differenza tra regione e provincia

Regione e provincia sono due entità territoriali, la prima più vasta, in media della seconda. In Italia le regioni sono 20, regolate da statuto (5 regioni a statuto speciale) e unite costituiscono lo Stato. Si occupano di legiferare su diverse materie, anche in concorrenza con lo Stato centrale. hanno organi propri, tra cui Presidente, giunta e consiglio.
La provincia è un insieme di comuni, ed è un’entità che sta subendo molte trasformazioni: non hanno organi rappresentanti e hanno funzioni organizzative e di gestione di alcuni settori pubblici. Alcune province sono state cambiate in Città Metropolitane.

Differenza tra referendum e plebiscito

Con i termini “plebiscito” e “referendum” si fa riferimento a una consultazione popolare in cui alla massa votante viene richiesto di esprimersi in merito a una situazione. La principale differenza del referendum con il plebiscito è la sua istituzionalizzazione: la Costituzione della Repubblica Italiana, ad esempio, fissa modalità e limiti per le consultazioni referendarie, mentre il plebiscito ha solo più valore come termine usato nel parlare comune.

Differenza tra residui attivi e passivi

I residui attivi e passivi sono due voci utilizzate nella gestione del bilancio di previsione degli enti pubblici. Il bilancio attivo si riferisce alle entrate che non sono ancora state contabilizzate alla fine dell’anno. Invece, i residui passivi si riferiscono ai debiti dell’ente pubblico, nei confronti di aziende private o pubbliche, che non sono ancora stati pagati.