venerdì 22 giugno 2018
Coupon OnePlus 5
Coupon OnePlus 5
Coupon OnePlus 5
Home Natura Animali

Animali

Topo - La differenza tra topo e criceto

Differenza tra topo e criceto

Topi e criceti appartengono a generi diversi e differiscono anche fisicamente, infatti i topi possiedono una lunga coda priva di pelo, con la quale possono raggiungere lunghezze di 20 cm e hanno orecchie più grosse. I criceti non superano i 10 cm e hanno orecchie piccole e coda quasi assente. Questi vengono tenuti spesso in casa come animali da compagnia.
Coccodrillo - Differenza tra coccodrillo e alligatore

Differenza tra alligatore e coccodrillo

Le differenze principali tra alligatore e coccodrillo consistono nelle dimensioni, nella colorazione e nella conformazione del muso. Provengono inoltre da famiglie differenti: Crocodilidi e Alligatoridi.

Differenza tra coccodrillo e caimano

Le principali differenze tra coccodrillo e caimano consistono nelle dimensioni, nella colorazione e nella conformazione del muso. Provengono inoltre da famiglie differenti: Crocodilidi e Alligatoridi.
Toro - Differenza tra toro e bue

Differenza tra bue e toro

Il bue e il toro sono lo stesso animale, ovvero il bovino. Tra i due esiste però una fondamentale differenza: mentre il toro è destinato alla riproduzione, il bue viene castrato e destinato alla macellazione.
Pulce - Differenza tra pulce e zecca

Differenza tra pulci e zecche

Le pulci sono degli Insetti e come tali sono dotati di testa, torace e addome ben distinti, 3 lunghe paia di zampe, che gli consentono di saltare dalla cute di un animale all’altro, un paio di antenne, ma sono sprovviste di ali; mentre le zecche appartengono alla classe degli Aracnidi e pertanto possiedono un unico cefalotorace, un addome, 4 paia di arti e assenza di antenne e di ali.

Differenza tra manzo e vitello

Il manzo è un bovino che è stato castrato per favorire l'ingrasso precoce, e macellato tra 1 e 4 anni; essa risulta saporita e nutriente per l’elevata quantità di grasso. Il vitello invece è il bovino macellato tra i 5 e i 7 mesi, la cui carne è bianca, tenera e poco grassa, poiché alimentato solo con latte fin dalla nascita e fino alla sua macellazione.
Cavalletta - Differenza tra grillo e cavalletta

Differenza tra grillo e cavalletta

Sono principalmente tre i caratteri che permettono di distinguere i grilli dalle cavallette: il colore, che nella cavalletta va dal verde al marrone, mentre il grillo è nero; la forma del corpo, la prima è più grossa e di forma allungata, mentre ilo secondo è più piccolo e tozzo; infine il verso del grillo è molto stridulo, è il tipico "cri-cri" udibile a lunghe distanze. Per il resto sono molto simili e infatti vengono spesso confuse.
Topo - Differenza tra topo e ratto

Differenza tra topo e ratto

La principale differenza tra topi e ratti è la dimensione: un ratto può misurare 20-28 cm senza coda, e con la coda raggiungere i 50cm; invece i topi misurano al massimo 12 cm senza coda e altri 8-12 cm di coda. Inoltre i ratti sono molto socievoli e possono essere addomesticati.
Gallo e pollo - Differenza tra gallo e pollo

Differenza tra pollo e gallo

Si tratta dello stesso animale. La principale differenza è che uno deriva dal termine latino che indica la giovane età dell’animale (pollo), mentre l’altro termine (gallo) indica la specie di appartenenza, ovvero: Gallus Gallus. Inoltre il termine gallo è utilizzato anche per il maschio usato per la riproduzione (ovvero di perpetuazione della specie)
Cervo - Differenza tra cervo e daino

Differenza tra cervo e daino

Sono due mammiferi entrambi appartenenti alla famiglia dei Cervidi, ma che possiedono caratteristiche biologiche e morfologiche molto differenti tra loro; tra le differenze più evidenti, che permettono di distinguerli, ci sono le dimensioni e il peso, la diversa forma dei palchi e il colore del mantello.