mercoledì 20 settembre 2017
Coupon OnePlus 5
Coupon OnePlus 5
Coupon OnePlus 5
Home Natura Animali

Animali

Calamaro - Differenza tra totano e calamaro

Differenza tra calamari e totani

La principale differenza tra calamaro e totano si nota dalle pinne poste lungo il corpo e dai tentacoli. Il primo possiede pinne più grandi, lunghe ed affusolate, di forma romboidale ed attaccate lungo quasi tutto il corpo, con tentacoli provvisti solo di ventose; mentre nel secondo le pinne hanno forma più piccola, triangolare e sono attaccate alla parte finale del corpo, inoltre i tentacoli sono provvisti, oltre che di ventose, di un paio di uncini.
Pulce - Differenza tra pulce e zecca

Differenza tra pulci e zecche

Le pulci sono degli Insetti e come tali sono dotati di testa, torace e addome ben distinti, 3 lunghe paia di zampe, che gli consentono di saltare dalla cute di un animale all’altro, un paio di antenne, ma sono sprovviste di ali; mentre le zecche appartengono alla classe degli Aracnidi e pertanto possiedono un unico cefalotorace, un addome, 4 paia di arti e assenza di antenne e di ali.
Coccodrillo - Differenza tra coccodrillo e alligatore

Differenza tra alligatore e coccodrillo

Le differenze principali tra alligatore e coccodrillo consistono nelle dimensioni, nella colorazione e nella conformazione del muso. Provengono inoltre da famiglie differenti: Crocodilidi e Alligatoridi.
Cervo - Differenza tra cervo e capriolo

Differenza tra cervo e capriolo

Sono due specie differenti di Cervidi, che possiedono caratteri biologici e soprattutto morfologici molto differenti tra loro; le principali differenze, che permettono di distinguerli, consistono nelle dimensioni, infatti il cervo è di taglia molto più grossa, la forma e le dimensioni dei palchi, più grandi e complessi nel cervo.
Mammiferi - Differenza tra mammiferi e rettili

Differenza tra mammiferi e rettili

Sono moltissime le differenze morfo-funzionali fra rettili e mammiferi. Innanzitutto i mammiferi sono animali a sangue caldo, infatti la temperatura corporea viene regolata e conservata dal rivestimento di peli; invece i rettili sono animali a sangue freddo, ovvero la loro temperatura è influenzata da quella ambientale e non possiedono peli, ma squame. Inoltre nei mammiferi lo sviluppo embrionale avviene all’interno della madre e quando nascono i piccoli vengono alimentati col latte secreto dalle ghiandole mammarie della stessa; mentre i rettili depongono le uova, all’interno delle quali avviene il completamento dello sviluppo embrionale. Un’altra differenza è che i mammiferi possiedono tre ossicini nell'orecchio (il martello, l'incudine e la staffa), mentre nei rettili vi è un singolo osso.
Famosa immagine di un mulo che segue il suo conducente Alpino

Differenza tra mulo e asino

Il mulo è un animale particolarmente resistente che deriva dall’incrocio tra un asino e una cavalla, mentre l’asino è un animale che non proviene da incroci.
Prato - Differenza tra prato e pascolo

Differenza tra prato e pascolo

Per pascolo si intende una distesa di terreno dove crescono spontaneamente numerose specie vegetali erbacce, che vengono utilizzate per far pascolare e dunque per nutrire il bestiame da allevamento. Mentre invece un prato è costituito da un terreno in cui possono essere appositamente coltivate (oppure fatte crescere spontaneamente) una grande varietà di specie vegetali erbacee, destinate allo sfalcio, che vengono utilizzate per dar da mangiare agli animali fresche oppure conservate sotto forma di fieno o mangimi.

Differenza tra ghepardo e leopardo

Il ghepardo è un animale agile a veloce, molto adatto alla corsa e all’inseguimento; a differenza del leopardo presenta artigli non retrattili, due strisce nere sotto agli occhi e piccole e numerose macchie puntiformi lungo tutto il corpo. Il leopardo invece è un felino più adatto all'agguato che alla corsa ed è quindi più massiccio, muscoloso e forte rispetto al ghepardo e possiede degli artigli retrattili; inoltre le macchie nere sul mantello sono molto più grosse.

Differenza tra gufo e civetta

Sono due uccelli rapaci notturni che differiscono principalmente per dimensione, la civetta è più piccola, e per particolari anatomici. Entrambi possono essere scambiati e confusi con l'allocco.
Gufo - Differenza tra gufo e allocco

Differenza tra gufo e allocco

Nell'immaginario europeo l'allocco viene spesso scambiato per il gufo comune. Sono entrambi feroci rapaci notturni dalle spiccate doti predatorie. Le principali differenze sono morfologiche.