venerdì 28 luglio 2017
Coupon OnePlus 5
Coupon OnePlus 5
Coupon OnePlus 5
Home Natura Animali

Animali

Capra - Differenza tra pecora e capra

Differenza tra capra e pecora

Capre e pecore sono entrambi mammiferi domestici, ma appartengono a due diversi generi e differiscono fisicamente, in quanto le corna della capra sono cave, lunghe e dirette verso l'alto e all'indietro, mentre quelle della pecora hanno un andamento a spirale. Inoltre, i maschi della capra sono dotati di barba e non possiedono un folto pelo, caratteristico invece della pecora.
Prato - Differenza tra prato e pascolo

Differenza tra prato e pascolo

Per pascolo si intende una distesa di terreno dove crescono spontaneamente numerose specie vegetali erbacce, che vengono utilizzate per far pascolare e dunque per nutrire il bestiame da allevamento. Mentre invece un prato è costituito da un terreno in cui possono essere appositamente coltivate (oppure fatte crescere spontaneamente) una grande varietà di specie vegetali erbacee, destinate allo sfalcio, che vengono utilizzate per dar da mangiare agli animali fresche oppure conservate sotto forma di fieno o mangimi.
Cavalletta - Differenza tra grillo e cavalletta

Differenza tra grillo e cavalletta

Sono principalmente tre i caratteri che permettono di distinguere i grilli dalle cavallette: il colore, che nella cavalletta va dal verde al marrone, mentre il grillo è nero; la forma del corpo, la prima è più grossa e di forma allungata, mentre ilo secondo è più piccolo e tozzo; infine il verso del grillo è molto stridulo, è il tipico "cri-cri" udibile a lunghe distanze. Per il resto sono molto simili e infatti vengono spesso confuse.
Toro - Differenza tra toro e bue

Differenza tra bue e toro

Il bue e il toro sono lo stesso animale, ovvero il bovino. Tra i due esiste però una fondamentale differenza: mentre il toro è destinato alla riproduzione, il bue viene castrato e destinato alla macellazione.
Gallo e pollo - Differenza tra gallo e pollo

Differenza tra pollo e gallo

Si tratta dello stesso animale. La principale differenza è che uno deriva dal termine latino che indica la giovane età dell’animale (pollo), mentre l’altro termine (gallo) indica la specie di appartenenza, ovvero: Gallus Gallus. Inoltre il termine gallo è utilizzato anche per il maschio usato per la riproduzione (ovvero di perpetuazione della specie)
Cervo - Differenza tra cervo e daino

Differenza tra cervo e daino

Sono due mammiferi entrambi appartenenti alla famiglia dei Cervidi, ma che possiedono caratteristiche biologiche e morfologiche molto differenti tra loro; tra le differenze più evidenti, che permettono di distinguerli, ci sono le dimensioni e il peso, la diversa forma dei palchi e il colore del mantello.
Yorkshire Terrier - Differenza tra Yorkshire Terrier e Yorkshire Toy

Differenza tra Yorkshire Terrier e Yorkshire Toy

Lo Yorkshire Terrier è un cane di piccola taglia a pelo lungo, che prende il nome dalla contea inglese dello Yorkshire. Invece lo Yorkshire Toy non è una razza canina riconosciuta ufficialmente, ma è un appellattico che molti negozianti hanno attribuito impropriamente allo Yorkshire di dimensioni più piccole rispetto a quelle standard (3Kg). In sostanza, lo Yorkshire ha un’unica taglia ed ogni attribuzione diversa a tale razza (come ad esempio Toy, nano, Tea Cup...) è falsa.
Mucche - Differenza tra mucca e vacca

Differenza tra mucca e vacca

I termini "mucca" e "vacca" indicano lo stesso animale, ovvero la femmina del bovino con oltre tre anni di età. Ma, mentre "vacca" è il termine tecnico, "mucca", sebbene sia la versione più diffusa, è un volgarismo.
Mammiferi - Differenza tra mammiferi e rettili

Differenza tra mammiferi e rettili

Sono moltissime le differenze morfo-funzionali fra rettili e mammiferi. Innanzitutto i mammiferi sono animali a sangue caldo, infatti la temperatura corporea viene regolata e conservata dal rivestimento di peli; invece i rettili sono animali a sangue freddo, ovvero la loro temperatura è influenzata da quella ambientale e non possiedono peli, ma squame. Inoltre nei mammiferi lo sviluppo embrionale avviene all’interno della madre e quando nascono i piccoli vengono alimentati col latte secreto dalle ghiandole mammarie della stessa; mentre i rettili depongono le uova, all’interno delle quali avviene il completamento dello sviluppo embrionale. Un’altra differenza è che i mammiferi possiedono tre ossicini nell'orecchio (il martello, l'incudine e la staffa), mentre nei rettili vi è un singolo osso.
Cerbiatto - Differenza tra cervo e cerbiatto

Differenza tra cervo e cerbiatto

Il cerbiatto è semplicemente il nome che viene comunemente attribuito al cucciolo del cervo. Quindi le differenze che si possono riscontrare tra le 2 differenti classi d’età sono di carattere morfologico, come le dimensioni, il colore del mantello, la presenza dei palchi ed il comportamento sociale.