domenica 17 novembre 2019
Coupon OnePlus 5
Coupon OnePlus 5
Coupon OnePlus 5
Home Inglese

Inglese

Differenza tra make e do

Entrambi corrispondono al verbo “fare” in italiano, ma vengono utilizzati in circostanze differenti. il primo ha un significato più generico
Must e have to - Differenza tra must e have to

Differenza tra must e have to

In italiano vengono tradotti entrambi con il verbo “dovere”, tuttavia in inglese vengono utilizzati in circostanze differenti: nella forma positiva la differenza sta nella provenienza interna o esterna del ‘dovere’. Se sono io che impongo a me stesso qualcosa allora userò must, se invece mi viene imposto da qualcun’altro allora userò have to, anche se il confine è molto sottile.

Differenza tra shall e should

Entrambi sono traducibili con “dovere” e sono verbi modali seguiti dall’infinito; shall si usa solo nelle frasi interrogative, should è la forma al condizionale. Vengono utilizzati spesso per consigliare qualcosa.
Since e for - Differenza tra since e for

Differenza fra “since” e “for”

"For" indica un'azione nella sua durata, "since" indica il punto di origine dell'azione. A differenza di "for", "since" può essere usato per indicare una ragione, simile all'italiano "siccome".
Work e job - Differenza tra work e job

Differenza tra work e job

Entrambi i termini inglesi "work" e "job", vengono tradotti con "lavoro", tuttavia vengono impiegati in maniera differente, infatti il primo è più generico e viene anche utilizzato come verbo, mentre il secondo indica più specificatamente una "professione".
Contest - Differenza tra contest e concorso

Differenza tra contest e concorso

La differenza tra contest e concorso è solo la lingua: infatti contest è la parola inglese per esprimere il concetto di concorso.
Suit - differenza tra dress e suit

Differenza tra dress e suit

Dress e suit sono due termini inglesi messi in relazione dall'ambito dell'abbigliamento. Dress significa vestito in generale anche se può essere utilizzato per indicare un vestito femminile nello specifico. Oltre che sostantivo, dress è anche verbo ed è traducibile con vestire, indossare. Suit significa invece vestito intero, composto da due pezzi, principalmente per uomo e spesso inteso come il vestito elegante da lavoro e da ufficio, quello che in italiano viene definito giacca e cravatta.
Will e would - Differenza tra will e would

Differenza tra will e would

Will e would sono dei verbi modali seguiti dall’infinito, che significano letteralmente “volere”, ma il primo viene utilizzato nelle frasi al presente e al futuro, mentre il secondo è la forma al condizionale, quindi si usa nelle frasi al passato.
Never e ever - Differenza tra never e ever

Differenza tra never e ever

Ever e never sono entrambi avverbi di frequenza, con una sottilissima differenza, infatti ever significa “mai”, mentre never viene tradotto come “non… mai”.
May e might - Differenza tra may e might

Differenza tra may e might

Entrambi sono verbi modali, che vengono tradotti in italiano come “potere”; il primo viene utilizzato nelle frasi al presente, mentre il secondo in quelle al condizionale. Le frasi con verbi modali, come may e might si formano cosi: soggetto + may/might + infinito.