Category: Diritto

Differenza tra referendum abrogativo e referendum costituzionale

Il referendum abrogativo è un referendum che ha lo scopo di chiedere agli elettori se hanno intenzione di abrogare o meno una legge o una parte di essa. Per far si che che questo avvenga deve essere raggiunto il così detto quorum, cioè alla fine delle votazioni deve aver votato almeno il 50% + 1 degli aventi diritto al voto. Il referendum costituzionale ha invece lo scopo di richiedere la conferma o meno una legge di revisione della Costituzione o Legge costituzionale e non richiede il raggiungimento del quorum.

Differenza tra Codice Civile e Codice Penale

La differenza tra il Codice Civile e il Codice Penale è che il primo disciplina i diritti di soggetti che nascono dai rapporti e contratti esistenti tra gli stessi, mentre il secondo contiene norme di diritto sostanziale e tratta dei reati contro persone fisiche o giuridiche e delle relative pene.

Differenza tra noleggio e comodato

Il noleggio è un contratto a breve termine nel quale un bene mobile o immobile viene ceduto in uso all’affittuario in cambio di soldi sottostando ad una regolamentazione condivisa. Il comodato è invece un contratto nel quale l’uso di un bene viene ceduto senza un corrispettivo economico, con una regolamentazione definita e con la sottintesa richiesta di gestire il bene con rispetto e cura.

Differenza tra procura e mandato

La differenza tra mandato e procura risiede nel fatto che il mandato è un contratto per il quale il mandante incarica il mandatario di compiere atti giuridici senza per forza comparire. Si dice infatti che viene dato “mandato” a qualcuno di fare qualcosa.
All’intermediario immobiliare viene dato mandato di vendere una casa.
La procura, invece, corrisponde ad un contratto per il quale il procuratore, l’equivalente del mandatario del mandato, contratta e rappresenta il soggetto che ha conferito procura come se fosse lui in prima persona.
Esempio di procura è quello di presenza alla firma di un atto notarile di una persona che non può comparire e che conferisce procura ad un’altra persona di rappresentarlo.

Differenza tra furto e atto vandalico

Il furto e l’atto vandalico sono due reati differenti. Se il furto comporta la sottrazione indebita di un bene materiale o digitale da parte del ladro ai danni della vittima col fine di arricchirsi, l’atto vandalico consiste nel danneggiamento di un bene privato o pubblico con il solo movente del divertimento.
Entrambi i termini vengono spesso richiamati in ambito assicurativo per la protezione di beni mobili e immobili da questi sgradevoli comportamenti antisociali.

Differenza tra reddito minimo garantito e salario minimo

Il reddito minimo garantito e il salario minimo si confondono spesso perché descrivono due sistemi di supporto al reddito: il reddito minimo garantito punta a garantire un’entrata minima elargita dallo stato che consenta una vita dignitosa a quelle persone che rientrano in parametri di povertà e di non autosufficienza, mentre il salario minimo impone con una legge a tutti i datori di lavoro di pagare un qualsiasi dipendente più di una certa soglia stabilita a livello nazionale.
In Italia al momento non sono presenti nessuna delle due misure di supporto.

Differenza tra reddito minimo garantito e reddito di cittadinanza

Il reddito minimo garantito e il reddito di cittadinanza o reddito di base sono sistemi di reddito che puntano sulla redistribuzione di reddito da parte dello stato.
Si differenziano principalmente sulla discriminante che garantisce il diritto al contributo: il reddito minimo garantito punta a garantire un’entrata minima che consenta una vita dignitosa a quelle persone che rientrano in parametri di povertà e di non autosufficienza.
Il reddito di cittadinanza o reddito di base consiste in un contributo che viene erogato a chiunque abbia lo status di cittadino (o similare) indipendentemente dalla propria situazione lavorativa (occupato o disoccupato) o stato stato patrimoniale (ricco o povero). Questo contributo, quindi, si aggiunge al reddito esistente.

Differenza tra elezioni e plebiscito

Elezioni e plebiscito sono due strumenti politici di espressione popolare.
Le elezioni seguono regole ben precise per mettere in condizione gli elettori aventi diritto di esprimere in piena indipendenza una preferenza di candidato.
Il plebiscito è ormai utilizzato più come termine per definire una vittoria di larga misura di uno schieramento o di un candidato sull’altro.

Differenza tra elezioni e referendum

Le elezioni e il referendum sono strumenti di espressione di un elettorato chiamato nel primo caso a scegliere i propri rappresentanti a diversi livelli e secondo regole definite e condivise, mentre nel secondo caso ad esprimersi in modo diretto su una questione proposta nel quesito del referendum.

Differenza tra residui attivi e residui passivi

I residui riguardano situazioni in attivo o in positivo dei bilanci comunali.
Nello specifico i residui attivi sono crediti che il comune deve riscuotere ma che non ha ancora riscosso, mentre i residui passivi sono debiti che il comune ha contratto e non ancora saldato con terzi.