martedì 23 maggio 2017
Home Cultura Generale

Cultura Generale

Comunicare - Differenza tra parlare e ocmunicare

Differenza tra parlare e comunicare

Parlare e comunicare sono due concetti indissolubilmente legati. Il parlare è una capacità umana di utilizzare dei suoni per comunicare, esprimendo concetti e trasferendo a una o più persone delle informazioni. Il comunicare in generale è invece il trasferimento di informazioni (nozioni, stati d'animo, racconti, etc...) attraverso diversi canali e in modalità differenti.
Possibile - Differenza tra possibile e probabile

Differenza tra possibile e probabile

Possibile e probabile sono spesso usati come sinonimi, ma hanno un significato differente anche se strettamente collegato. Si dice possibile qualcosa che, dati alcuni assunti dettati dal contesto, dal tempo o dalla situazione, è comunque reale possa accadere per quanto possa essere improbabile. Probabile è qualcosa che non solo è possibile, ma che ha più possibilità che avvenga piuttosto che non avvenga.
Bomba - Differenza tra bomba e granata

Differenza tra bomba e granata

Bomba e granata indicano delle armi. Più precisamente il termine bomba è un termine generico con il quale si indica un qualsiasi ordigno atto ad esplodere e studiato per fare più danni e vittime possibili con la deflagrazione. La granata, in particolare, è un tipo di bomba che può essere usata come arma personale da lancio (bomba a mano) o come proiettile.
Ricordo - Differenza tra ricordo e memoria

Differenza tra ricordo e memoria

Ricordo e memoria sono strettamente collegate. Il ricordo è un singolo frammento di memoria legato ad un avvenimento, ad una persona o ad un contesto, mentre la memoria è l'insieme dei ricordi, delle esperienze e delle informazioni raccolte da una persona nel corso della sua vita.
Clima - Differenza tra clime e meteo

Differenza tra clima e meteo

Il clima è la fotografia pluriennale delle condizioni atmosferiche che caratterizzano il pianeta o un'area geografica più o meno ampia. Il meteo, invece, si rifà alla metereologia, cioè lo studio dei fenomeni fisici che, in relazione anche con il clima, permettono di prevedere le condizioni atmosferiche fino a 3 giorni nel futuro con una certa sicurezza.
Ricatto - Differenza tra estorsione e ricatto

Differenza tra ricatto e estorsione

Estorsione e ricatto sono usati come sinonimi anche se il primo è il termine riconosciuto nel Codice Penale. Il ricatto descrive un atto persuasivo intimidatorio fatto verso una persona per costringerla con violenza fisica, economica o psicologica a compiere azioni contro la sua volontà. L'estorsione è l'illecito che si compie esercitando pressione psicologica o tramite minaccia fisica ed economica per ottenere un tornaconto monetario. Un esempio di estorsione è il pizzo.
Orgoglio - Differenza tra dignità e orgoglio

Differenza tra dignità e orgoglio

Dignità e orgoglio sono due sensazioni personali dell'uomo. La dignità è un senso di rispetto verso se stessi che porta la persona a comportarsi in modo umano e degno senza umiliarsi. L'orgoglio è un senso che si fonda sulla fiducia nelle proprie capacità e sulla consapevolezza, fondata o meno, di poter raggiungere determinati scopi
Arroganza - Differenza tra arroganza e presunzione

Differenza tra arroganza e presunzione

Arroganza e presunzione sono due atteggiamenti negativi che possono essere legati. L'arroganza porta la persona a trattare le persone con superiorità ipotizzando, a ragione o a torto, di essere migliori, mentre la presunzione caratterizza quelle persone che sopravvalutano le proprie capacità o conoscenze inducendo comportamenti superbi e scelte sbagliate.
Grembiule - Differenza tra grembiule e camice

Differenza tra camice e grembiule

Camice e grembiule servono entrambi a proteggere gli indumenti su cui vengono indossati. La differenza principale è che il camice copre in modo integrale praticamente tutto il corpo, braccia comprese, mentre il grembiule si lega in vita e, nel caso dei grembiuli lunghi, attorno al collo. Se il camice è più un indumento professionale, il grembiule viene comunemente usato in casa, in particolare in cucina e in giardino.
Ammoniaca - Differenza tra ammoniaca e candeggina

Differenza tra candeggina e ammoniaca

Candeggina e ammoniaca sono ogni tanto confuse specialmente da chi non le usa quotidianamente perché sono entrambe sostanze che, opportunamente diluite in prodotti sicuri, vengono utilizzate nella pulizia o comuqnue in ambito domestico. La candeggina è un sale che viene utilizzato per la pulizia di capi, per la disinfezione di superfici e alimenti (dove previsto dal prodotto). L'ammoniaca è in vece un composto gassoso che si trova in moltissimi prodotti per la pulizia di superfici grazie al suo potere sgrassante, in particolare per superfici specchiate e vetrate. E' importante ricordare che i prodotti non devono essere mischiati e che, data la loro possibile tossicità, è essenziale seguire attentamente le precauzioni e le modalità d'uso consigliate sul prodotto stesso.