venerdì 20 settembre 2019
Coupon OnePlus 5
Coupon OnePlus 5
Coupon OnePlus 5
Home Cibi e alimentazione

Cibi e alimentazione

Sushi - Differenza tra sushi e sashimi

Differenza tra sushi e sashimi

Sono entrambe specialità giapponesi, ma il sushi è un piatto a base di riso, con aggiunta di pesce crudo e vegetali, mentre il sashimi è costituito quasi esclusivamente da pesce crudo, che può essere servito condito o abbellito con altri ingredienti.
Piano a induzione - Differenza tra piano a induzione e piano in vetroceramica

Differenza tra piano a induzione e piano in vetroceramica

Il piano a induzione e quello in vetroceramica sono due piani cottura che sfruttano energia elettrica in maniera diversa per produrre calore e cuocere. Il piano a induzione sfrutta un campo elettromagnetico generato da bobine elettrificate: il campo magnetico riscalda per induzione direttamente il materiale ferroso che compone il pentolame in modo estremamente efficiente. Non può però riscaldare alluminio, vetro e terracotta. Il piano in vetroceramica non è altro che l'evoluzione del piano a piastre elettriche. Sopra le piastre è stato posto un piano in vetrocermaica che lo rende molto più comodo e funzionale. Le resistenze sotto la vetroceramica si arroventano e scaldano il piano che a sua volta riscalda tutto ciò che vi è posato sopra senza distinzioni di materiali. Questo però comporta una grande dispersione di energia termica.
Anguria - Differenza tra anguria e cocomero

Differenza tra anguria e cocomero

La differenza tra cocomero e anguria sta nell'etimologia dei due termini. Il termine cocomero deriva dal latino scientifico Cucumis citrullus e viene utilizzato in tutta l’Italia centrale mentre il termine anguria risale al tardo greco angurion e viene utilizzato in tutto il settentrione. Sono quindi lo stesso frutto.
Pasta frolla - Differenza tra pasta frolla e pasta sfoglia

Differenza tra pasta frolla e pasta sfoglia

La pasta sfoglia e la pasta frolla rappresentano gli impasti di base per la preparazione di molti dolci e non solo. In particolare la pasta frolla viene utilizzata principalmente per preparare crostate e biscotti,avendo una piacevole consistenza friabile e un sapore dolce. Nell'impasto sono presenti anche le uova che non vengono utilizzate per fare la pasta sfoglia; quest'ultima non presenta nemmeno zucchero: infatti viene utilizzata sia per le preparazioni salate, che per quelle dolci, ma contiene una maggiore quantità di burro e con la sua struttura stratificata presenta una consistenza più sfogliata e friabile adatta sia a preparazione di piatti dolci che di piatti salati.
Frullatore - Differenza tra frullatore e tritatutto

Differenza tra frullatore e tritatutto

Il frullatore è uno strumento utilizzato spesso in cucina per sminuzzare, frullare o mescolare uno o più ingredienti; serve dunque per preparare impasti, creme, frullati, frappè, salse, maionese, zuppe o per tritare il ghiaccio. Il tritatutto è un accessorio di cui possono essere dotati i frullatori e che viene utilizzato soprattutto per macinare il caffè, tritare le spezie, le verdure e molti altri cibi.
Crescenza

Differenza tra crescenza e stracchino

Crescenza e Stracchino sono entrambi formaggi a pasta molle prodotti nel Nord Italia (in particolare in Lombardia), ma a differenza della Crescenza, che deriva da latte intero o parzialmente scremato e viene fatto stagionare per circa una settimana, lo Stracchino viene prodotto solo con latte intero e la stagionatura è di circa 20 giorni.
Grano duro - Differenza tra grano tenero e grano duro

Differenza tra grano duro e grano tenero

Il grano duro e quello tenero sono due piante diverse, entrambe appartenenti alla famiglia delle Graminacee, genere Triticum (frumento). Il grano duro è più fitto e dalla sua lavorazione si ricava la semola utilizzata per la produzione di pasta. Il grano tenero è meno fitto e la sua farina viene utilizzata per la produzione di dolci, pani e impasti vari.
Prosciutto cotto - Differenza tra prosciutto cotto e prosciutto crudo

Differenza tra prosciutto cotto e prosciutto crudo

Il prosciutto cotto e il prosciutto crudo sono due salumi prodotti in italia (ce ne sono di simili anche all'estero ma con nomi e processi produttivi differenti) derivati entrambi da due differenti lavorazioni esclusivamente della coscia del suino. Il prosciutto cotto viene in media disossato, salato, siringato, massaggiato, ma prende il suo nome dalla cottura a vapore in forme metalliche che gli conferiscono la sua nota forma facilmente affettabile. Il prosciutto crudo può essere disossato (a seconda della denominazione) dopo di che viene salato e messo a stagionare. Nessuna cottura è quindi prevista. Per entrambi i prosciutti esistono differenti varietà locali e regionali che rispondono a severi standard di produzione.
Gelato - Differenza tra gelato e sorbetto

Differenza tra gelato e sorbetto

Gelato e sorbetto sono probabilmente i due dessert estivi più famosi della cucina italiana. In gelateria è facile trovare nel menu questi due alimenti, in quanto sono entrambi accomunati da freschezza e dolcezza. Tuttavia tra gelato e sorbetto esiste una differenza fondamentale: la materia prima alla base del gelato è il latte, mentre il sorbetto è per lo più composto da frutta, acqua e zucchero.
Moka - Differenza tra caffè moka e espresso

Differenza tra caffè espresso e caffè moka

Il caffè moka e il caffè espresso sono due diverse modilità di preparazione del caffè. Il caffè moka è quello che solitamente viene preparato a casa con la classica “caffettiera” in alluminio. Invece, il caffè espresso è quello preparato al bar, con la macchinetta che produce anche la schiumetta in superficie. Il gusto del caffè moka e del caffè espresso dipende da diversi fattori, tra cui il tipo di miscela e di macinatura dei chicchi di caffè.