giovedì 18 luglio 2019
Coupon OnePlus 5
Coupon OnePlus 5
Coupon OnePlus 5
Home Cibi e alimentazione

Cibi e alimentazione

DOC - Differenza tra DOP e DOC

Differenza tra DOP e DOC

Le sigle DOP e DOC vengono spesso confuse tra loro in quanto entrambe stanno ad indicare la certificazione di autenticità di prodotti che hanno origine in un'area geografica italiana ben definita, ma se DOP si riferisce più genericamente a prodotti agroalimentari, DOC si riferisce in particolare ai vini italiani.
Vegetariano - Differenza tra vegetariano e vegano

Differenza tra vegani e vegetariani

La differenza tra vegani e vegetariani è che, oltre a non mangiare la carne e il pesce, i vegani non mangiano nulla che sia di origine animale. Entrambe le diete vengono adottate per motivazioni etiche o religiose, essendo l’uomo onnivoro (per cultura o per natura, la questione è perennemente aperta). Ci sono comunque anche critiche vegane sull'onnivosrismo dell'uomo, considerato in realtà fruggivoro.
Grano duro - Differenza tra grano tenero e grano duro

Differenza tra grano duro e grano tenero

Il grano duro e quello tenero sono due piante diverse, entrambe appartenenti alla famiglia delle Graminacee, genere Triticum (frumento). Il grano duro è più fitto e dalla sua lavorazione si ricava la semola utilizzata per la produzione di pasta. Il grano tenero è meno fitto e la sua farina viene utilizzata per la produzione di dolci, pani e impasti vari.
Congelatore

Differenza tra surgelato e congelato

Un prodotto surgelato viene sottoposto a surgelazione, un procedimento industriale, che comporta il raggiungimento di temperature talmente basse da necessitare di macchinari appositi; i prodotti congelati, invece, si ottengono dalla congelazione, un procedimento più casalingo, che può essere effettuato nel freezer di qualsiasi cucina.
Centrifuga - Differenza tra centrifuga e estrattore

Differenza tra centrifuga ed estrattore

La differenza tra centrifuga ed estrattore risiede principalmente nella metodologia utilizzata dai due elettrodomestici per ricavare succo dagli alimenti. La centrifuga trita gli alimenti ad altissime velocità e usa la forza centrifuga per schiacciare la polpa contro un filtro che separa succo e polpa. L'estrattore schiaccia lentamente e con grande forza gli alimenti contro un filtro estraendone il succo e lasciando di scarto una polpa molto secca. Di base la centrifuga estrae meno succo dell'estrattore ma lascia una polpa più umida che può essere riutilizzata per cucinare. Il successo di questi due elettrodomestici è dovuta alle centinaia di ricette possibili incrociando i sapori di frutta e verdura in succhi saporiti e sicuramente salutari.
Capra - Differenza tra pecora e capra

Differenza tra capra e pecora

Capre e pecore sono entrambi mammiferi domestici, ma appartengono a due diversi generi e differiscono fisicamente, in quanto le corna della capra sono cave, lunghe e dirette verso l'alto e all'indietro, mentre quelle della pecora hanno un andamento a spirale. Inoltre, i maschi della capra sono dotati di barba e non possiedono un folto pelo, caratteristico invece della pecora.
Granoturco - Differenza tra grano e granoturco

Differenza tra grano e granoturco

Il grano si distingue dal granoturco dal punto di vista nutrizionale, infatti la proteina del grano ha maggior valore biologico di quella del granoturco, in quanto è più ricca di aminoacidi essenziali. Quest’ultimo però ha un maggior contenuto energetico e di sostanze pigmentanti. Entrambi vengono utilizzati per la preparazione di alimenti molto differenti tra loro.
Gelato - Differenza tra gelato e sorbetto

Differenza tra gelato e sorbetto

Gelato e sorbetto sono probabilmente i due dessert estivi più famosi della cucina italiana. In gelateria è facile trovare nel menu questi due alimenti, in quanto sono entrambi accomunati da freschezza e dolcezza. Tuttavia tra gelato e sorbetto esiste una differenza fondamentale: la materia prima alla base del gelato è il latte, mentre il sorbetto è per lo più composto da frutta, acqua e zucchero.
Pasta frolla - Differenza tra pasta frolla e pasta sfoglia

Differenza tra pasta frolla e pasta sfoglia

La pasta sfoglia e la pasta frolla rappresentano gli impasti di base per la preparazione di molti dolci e non solo. In particolare la pasta frolla viene utilizzata principalmente per preparare crostate e biscotti,avendo una piacevole consistenza friabile e un sapore dolce. Nell'impasto sono presenti anche le uova che non vengono utilizzate per fare la pasta sfoglia; quest'ultima non presenta nemmeno zucchero: infatti viene utilizzata sia per le preparazioni salate, che per quelle dolci, ma contiene una maggiore quantità di burro e con la sua struttura stratificata presenta una consistenza più sfogliata e friabile adatta sia a preparazione di piatti dolci che di piatti salati.
No-frost - Differenza tra no frost e ventilato

Differenza tra frigo no frost e ventilato

Il frigo no frost, letteralmente "senza brina o ghiaccio" possiede un particolare sistema, presente sia nel vano frigorifero che nel vano congelatore, che consente di tenere sotto controllo l’umidità dell’aria, in modo tale che lo sbrinamento avvenga in modo automatico. Nel sistema ventilato, grazie alla presenza di una ventola, l’aria fredda si disperde con uniformità e con essa l’umidità necessaria per la conservazione degli alimenti; inoltre la temperatura dei vani viene ripristinata velocemente dopo l’apertura dello sportello.