venerdì 26 aprile 2019
Coupon OnePlus 5
Coupon OnePlus 5
Coupon OnePlus 5
Home Arte

Arte

Basilica - Differenza tra basilica e cattedrale

Differenza tra basilica e cattedrale

La basilica è un edificio pubblico utilizzato nell'antica Roma come luogo di riunioni e poi convertito in luogo di culto cristiano mentre la cattedrale è la chiesa cristiana più importante di una diocesi e fa riferimento ad un Vescovo.

Differenza fra Rap e Hip-Hop

L'Hip-Hop è un movimento culturale basato sul riscatto contro la discriminazione razziale o di classe e la conquista dello spazio urbano. Il Rap è uno stile musicale nato e sviluppatosi in conseguenza al movimento Hip-Hop.
Proscenio - Differenza tra palco e proscenio

Differenza tra palco e proscenio

Palco e proscenio sono due termini utilizzati per definire degli spazi ben definiti nelle strutture che ospitano rappresentazioni teatrali. Il palcoscenico è quella parte del teatro dedicata all'esecuzione dello spettacolo, in cui sono presenti gli attori al momento della recita. Il palco è delimitato dal proscenio, dal fondale, dalle quine ai lati e viene diviso dal pubblico dal sipario. Invece il proscenio fa parte del palco ed è la zona più vicina alla sala e diretta verso il pubblico. Solitamente il palco è la zona in cui avviene la recita vera e propria, mentre il proscenio viene utilizzato dagli attori per ricevere gli applausi quando il sipario è stato chiuso o per scene particolari.
Murales - Differenza tra murales e graffiti

Differenza tra murale (murales) e graffiti

I graffiti nascono da scritte, in origine firme, che poi si sviluppano ingrandendosi e andando a formare dei veri e propri disegni. I murales invece indicano dipinti sulle mura di carattere vario, è infatti una forma più completa di pittura.
Vocabolario - Differenza tra vocabolario e dizionario

Differenza tra vocabolario e dizionario

I termini dizionario e vocabolario vengono e possono essere comunemente utilizzati come sinonimi, poiché indicano entrambi un opera che raccoglie in ordine alfabetico le parole di una o più lingue. Tuttavia mentre un vocabolario fa riferimento esclusivamente ad un opera di tipo lessicale, il termine dizionario ha un significato più esteso, in quanto può anche riferirsi a trattati di diverse materie o attività (come un dizionario medico) e quindi ha un valore più enciclopedico.
Mito - Differenza tra mito e leggenda

Differenza tra mito e leggenda

La differenza tra mito e leggenda consiste principalmente nel contenuto di queste narrazioni: il mito racconta infatti eventi fantastici o religiosi che non hanno bisogno di dimostrazione; la leggenda narra invece eventi reali, che vengono integrati con elementi fantastici.
Porcellana - Differenza tra porcellana e ceramica

Differenza tra ceramica e porcellana

La porcellana è un particolare tipo di ceramica, che a differenza di quest’ultima, è costituita da un impasto più povero di materiali e presenta due fasi di cottura, dando origine così a due prodotti ben diversi tra loro.
Burattino - Differenza tra burattini e marionette

Differenza tra burattini e marionette

I burattini sono dei pupazzi animati direttamente dalla mano del burattinaio, il quale, stando di fianco o sotto i pupazzi dandogli la voce e raccontando le vicende. Le marionette sono invece pupazzi controllati tramite fili mossi dalle mani del marionettista che sta al di sopra di esse dando voce ai personaggi e alla storia. La marionette sono figure umane complete, dalla testa ai piedi, che vestono abiti in miniatura.
Sequel - Differenza tra sequel e remake

Differenza tra sequel e remake

La differenza tra sequel e remake consiste nel fatto che il sequel è la prosecuzione di una storia, solitamente non prevista, di un primo titolo di successo, si questo un film, un gioco o una serie televisiva. Il remake, invece, è un vero e proprio rifacimento di un titolo di successo.
Giovanni Pascoli - Differenza tra D Annunzio e Pascoli

Differenza tra Gabriele D’Annunzio e Giovanni Pascoli

Pascoli e D’Annunzio sono due poeti, entrambi appartenenti alla corrente letteraria del Decadentismo, con caratteristiche ben differenti tra loro; il primo è molto riservato e introverso, mentre il secondo è più estroverso ed espansivo e questo loro modo di essere ha caratterizzato in modo univoco le loro opere.