Author: Alberto

Differenza tra sosta e fermata

Fermata e sosta costituiscono entrambe uno stop del veicolo ma in modalità diversa.
La fermata descrive uno stop momentaneo del veicolo per riprendere poi la marcia, mentre la sosta è un stop più lungo e più a lungo termine.

Differenza tra caffè espresso e caffè moka

Il caffè moka e il caffè espresso sono due diverse modalità italiane di preparazione del caffè.
Il caffè moka è quello che solitamente viene preparato a casa con la classica “caffettiera” in alluminio.
Invece, il caffè espresso è quello preparato principalmente al bar, con la macchinetta che produce anche la cremina in superficie.
Il gusto del caffè moka e del caffè espresso dipende da diversi fattori, tra cui il tipo di miscela e di macinatura dei chicchi di caffè, la qualità dell’acqua e la pulizia dei componenti.

Differenza tra oro e platino

Oro e platino sono due metalli preziosi utilizzati in moltissimi tipi di lavorazioni in campi anche molto differenti.
L’oro è un metallo di colore giallo chiaro che allo stato puro è estremamente duttile e malleabile, pertanto il suo utilizzo per la realizzazione di gioielli o altri oggetti di uso comune è possibile solo in lega con altri metalli (generalmente rame, argento e nichel) che ne aumentino la “durezza”.
E’ forse il metallo che più definisce l’idea di gioiello anche se per le sue qualità è utilizzato in molti settori industriali.
Il platino invece è un metallo di colore bianco-grigio, anch’esso malleabile e molto duttile. A differenza dell’oro, il platino è estremamente raro da trovare (ogni anno si producono 85 tonnellate di platino, contro le 1.300 tonnellate d’oro) e per questo viene considerato il metallo più prezioso: i sui impieghi sono innumerevoli e vanno dalla produzione di gioielli a sistemi antinquinamento passando per un massiccio utilizzo nella produzione di dispositivi tecnologici.

Differenza tra centrifuga ed estrattore

Centrifuga ed estrattore si differenziano principalmente per la metodologia utilizzata dai due elettrodomestici nel ricavare succo dagli alimenti.
La centrifuga, grazie a un veloce motore, trita i pezzi degli alimenti ad altissime velocità e usa la forza centrifuga per schiacciare la polpa contro un filtro che separa succo e polpa.
L’estrattore schiaccia lentamente, ma con grande forza e costanza gli alimenti contro un filtro estraendone il succo e lasciando come scarto una polpa molto secca.
La centrifuga estrae meno succo dell’estrattore, ma lascia una polpa più umida che può essere riutilizzata per cucinare. Per contro la centrifuga estrai quasi tutta la parte liquida di un alimento lasciando uno scarto che può essere utilizzato come compost.
Il successo di questi due elettrodomestici è dovuta alle centinaia di ricette possibili incrociando i sapori di frutta e verdura in succhi saporiti e sicuramente salutari.

Differenza tra Google e Google Chrome

Google è il più celebre motore di ricerca al mondo nato nel lontano 1998 dall’omonima azienda e ora parte della Alphabet Incorporated.
Tra i molteplici prodotti, marchi e applicazioni che Google ha coltivato, acquistato e fatto crescere nel tempo c’è il browser web gratuito Google Chrome che è diventato in breve tempo il browser più utilizzato dagli utenti online, superando i concorrenti Internet Explorer di Microsoft e Mozilla Firefox.

Differenza tra siero e plasma

Plasma e siero fanno entrambi parte del sangue, ma a livelli differenti.
Il plasma è la parte liquida del sangue privata delle cellule come globuli rossi, globuli bianchi e piastrine.
Il siero è sempre la parte liquida del sangue, ma in più rispetto al plasma, viene privata anche di alcune proteine responsabili dell’azione coagulante: il fibrinogeno insieme alla protrombina, al fattore VIII e al fattore V.
Il siero contiene, comunque, sali minerali e un’elevata percentuale di proteine e anticorpi: per questo viene utilizzato per fare analisi o per fornire un’immunizzazione a breve termine.

Differenza tra siero e vaccino

Nel contesto di confronto con il vaccino, per siero si intende la sostanza utilizzata nel processo di immunizzazione passiva di un paziente nei confronti di una patologia o infezione. Il siero ha un effetto più immediato, ma di breve durata.
Il vaccino è, invece, uno strumento di immunizzazione preventiva artificiale che agisce stimolando con antigeni modificati, cioè con la malattia indebolita, il sistema immunitario alla produzione di anticorpi.
A seconda del tipo e della patologia in questione, un vaccino, grazie alla memoria immunologica, può avere effetto per anni, se non per tutta la vita.

Differenza tra eucarioti e procarioti

Le cellule procariotiche possiedono materiale genetico libero nel citoplasma, a differenza delle cellule eucariotiche, in cui esso è racchiuso all’interno della membrana nucleare, a formare il nucleo.
Tra gli organismi procariotici troviamo i batteri, mentre nel dominio Eukarya si trovano funghi, piante, alghe ed animali.

Differenza tra Presidente della Repubblica e Presidente del Consiglio

Il presidente della Repubblica e il Presidente del Consiglio sono due figure istituzionali della Repubblica Italiana.
Il Presidente della Repubblica è il Capo dello Stato, viene eletto ogni 7 anni dal Parlamento e da rappresentanti delle regioni.
Rappresenta la Repubblica e ha varie prerogative e poteri.
Il Presidente del Consiglio viene invece nominato dal Presidente della Repubblica con la fiducia del Parlamento.
Dirige la politica del governo e ne è responsabile. Può essere sostituito anche durante il suo mandato che dura 5 anni.

Differenza tra indice e sommario

Spesso indice e sommario vengono confusi tra loro e hanno certamente delle analogie, ma in realtà sono delle sezioni di un libro ben distinte.
L’indice è un elenco ordinato delle varie parti che compongono un libro, va posto all’inizio del libro ed è solitamente accompagnato dal numero di pagina e dei capitoli di cui è composto; permette quindi di raggiungere velocemente la parte desiderata del volume.
Il sommario invece è un breve riassunto degli argomenti trattati in un libro o in una rivista e va posto alla fine del libro o del capitolo. Aiuta a ricordare i contenuti appena letti e a riprendere la lettura.