Author: Alberto

Differenza tra neoclassicismo e romanticismo

Il Neoclassicismo e il Romanticismo sono due movimenti artistico-letterari molto differenti.
Il Neoclassicismo comparve nella seconda metà del 1700 e, alla ricerca di una nuova armonia tra uomo e natura in contrapposizione con gli stili sfarzosi Barocchi, prese come riferimento la storia classica e le linee armoniche che definiscono la “bellezza classica”.
Il Romanticismo, nato alla fine del 1700, oppose a questa visione la sfera del sentimento, del dolore, del mistero, della passione e dell’irrazionalità, prendendo come riferimento la storia del medioevo considerato, fino ad allora, periodo buio e barbarico.

Differenza tra Naturalismo e Verismo

Le correnti letterarie e artistiche del Naturalismo e del Verismo si diffondono nella seconda metà dell’Ottocento in Europa, rispettivamente in Francia e Italia.
Le principali differenze consistono nei contesti che descrivono e in approcci letterari differenti, ma comunque basati sull’idea di rappresentare la verità e la natura dell’uomo così come si presentano all’autore per quanto cupa e spiacevole.
Sia nel Verismo che nel Naturalismo, l’artista è un osservatore che si deve impegnare a descrivere in modo impersonale le scene della realtà quotidiana che ha di fronte, senza filtri e senza elementi di abbellimento.

Differenza tra sapiente e saccente

Sapiente e saccente indicano due persone preparate e istruite su una data materia, ma mentre il primo ha prettamente una connotazione positiva, rispettabile e onorevole al pari di saggio, il secondo indica una persona che in modo arrogante ostenta la propria conoscenza, magari anche limitata, in modo perentorio e ripetitivo, assumendo quindi un significato negativo.

Differenza tra Nokia 3310 e Nokia 3330

Il Nokia 3310 e il Nokia 3330 sono due terminali cellulari prodotti dalla Nokia dall’inizio del 2000 di grandissima diffusione e successo.
Il Nokia 3310 e il 3330 sono praticamente identici; solide strutture candybar con cover completamente intercambiabili, uno schermo con risoluzione 84×48 su cristalli liquidi monocromo e un’autonomia superiore ai tre giorni.
Il 3330, in particolare, migliorava il 3310 con caratteristiche quali il WAP, una rubrica più capiente e poco altro.
Entrambi hanno rappresentato un successo enorme per Nokia e per tutto il mercato dei cellulari: sono infatti più di 126 milioni i Nokia 3310 venduti in tutte le (minime) varianti.

Differenza tra sosta e fermata

Fermata e sosta costituiscono entrambe uno stop del veicolo ma in modalità diversa.
La fermata descrive uno stop momentaneo del veicolo per riprendere poi la marcia, mentre la sosta è un stop più lungo e più a lungo termine.

Differenza tra caffè espresso e caffè moka

Il caffè moka e il caffè espresso sono due diverse modalità italiane di preparazione del caffè.
Il caffè moka è quello che solitamente viene preparato a casa con la classica “caffettiera” in alluminio.
Invece, il caffè espresso è quello preparato principalmente al bar, con la macchinetta che produce anche la cremina in superficie.
Il gusto del caffè moka e del caffè espresso dipende da diversi fattori, tra cui il tipo di miscela e di macinatura dei chicchi di caffè, la qualità dell’acqua e la pulizia dei componenti.

Differenza tra oro e platino

Oro e platino sono due metalli preziosi utilizzati in moltissimi tipi di lavorazioni in campi anche molto differenti.
L’oro è un metallo di colore giallo chiaro che allo stato puro è estremamente duttile e malleabile, pertanto il suo utilizzo per la realizzazione di gioielli o altri oggetti di uso comune è possibile solo in lega con altri metalli (generalmente rame, argento e nichel) che ne aumentino la “durezza”.
E’ forse il metallo che più definisce l’idea di gioiello anche se per le sue qualità è utilizzato in molti settori industriali.
Il platino invece è un metallo di colore bianco-grigio, anch’esso malleabile e molto duttile. A differenza dell’oro, il platino è estremamente raro da trovare (ogni anno si producono 85 tonnellate di platino, contro le 1.300 tonnellate d’oro) e per questo viene considerato il metallo più prezioso: i sui impieghi sono innumerevoli e vanno dalla produzione di gioielli a sistemi antinquinamento passando per un massiccio utilizzo nella produzione di dispositivi tecnologici.

Differenza tra centrifuga ed estrattore

Centrifuga ed estrattore si differenziano principalmente per la metodologia utilizzata dai due elettrodomestici nel ricavare succo dagli alimenti.
La centrifuga, grazie a un veloce motore, trita i pezzi degli alimenti ad altissime velocità e usa la forza centrifuga per schiacciare la polpa contro un filtro che separa succo e polpa.
L’estrattore schiaccia lentamente, ma con grande forza e costanza gli alimenti contro un filtro estraendone il succo e lasciando come scarto una polpa molto secca.
La centrifuga estrae meno succo dell’estrattore, ma lascia una polpa più umida che può essere riutilizzata per cucinare. Per contro l’estrattore “estrae” quasi tutta la parte liquida di un alimento lasciando uno scarto che può essere utilizzato come compost.
Il successo di questi due elettrodomestici è dovuta alle centinaia di ricette possibili incrociando i sapori di frutta e verdura in succhi saporiti e sicuramente salutari.

Differenza tra Google e Google Chrome

Google è il più celebre motore di ricerca al mondo nato nel lontano 1998 dall’omonima azienda e ora parte della Alphabet Incorporated.
Tra i molteplici prodotti, marchi e applicazioni che Google ha coltivato, acquistato e fatto crescere nel tempo c’è il browser web gratuito Google Chrome che è diventato in breve tempo il browser più utilizzato dagli utenti online, superando i concorrenti Internet Explorer di Microsoft e Mozilla Firefox.

Differenza tra siero e plasma

Plasma e siero fanno entrambi parte del sangue, ma a livelli differenti.
Il plasma è la parte liquida del sangue privata delle cellule come globuli rossi, globuli bianchi e piastrine.
Il siero è sempre la parte liquida del sangue, ma in più rispetto al plasma, viene privata anche di alcune proteine responsabili dell’azione coagulante: il fibrinogeno insieme alla protrombina, al fattore VIII e al fattore V.
Il siero contiene, comunque, sali minerali e un’elevata percentuale di proteine e anticorpi: per questo viene utilizzato per fare analisi o per fornire un’immunizzazione a breve termine.