Differenza tra Dante e Petrarca

Le principali differenze tra Dante e Petrarca sono delineate dal contesto socio-politico, economico e culturale in cui hanno vissuto e studiato. Dante è un politico attivo, schierato con i Guelfi Bianchi e fervente credente. L’amore per lui è un qualcosa di ultraterreno, angelico e paradisiaco. Petrarca vive al confine tra Medioevo e Umanesimo, in un periodo d’oro per le commissioni di opere, cosa non apprezzata, invece, da Dante. L’amore per Petrarca è qualcosa di terreno che porta a momenti di sofferenza e dolore.

Questo sito utilizza diversi tipi di cookie. Per permetterne l'utilizzo clicca Maggiori informazioni sui cookie.

I Cookie ci aiutano a fornirvi un servizio migliore. Cliccando su "Accetta" o continuando a navigare accettate il loro utilizzo.

Chiudi